122 pescatori cinesi rilasciati nelle Filippine

0
114

4 ottobre - Venerdì le autorità di Manila hanno rilasciato i 122 pescatori cinesi arrestati sei mesi per aver pescato di frodo nelle acque delle Filippine. I pescatori sono arrivati nella capitale dell'arcipelago dopo esser stati detenuti nel carcere di Palawan, nelle Filippine occidentali. Nella giornata di sabato dovrebbero essere rimpatriati dietro il pagamento di una multa.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.