CinaOggi > Economia cinese > Il boom del commercio con l’estero

Il boom del commercio con l’estero

27 Agosto 2002  – “Lo status del commercio con l’estero è superiore alle nostre previsioni” ha detto Shi Guangsheng, ministro del Commercio Estero e della Cooperazione Economica. ” Tra Gennaio e Maggio l’economia cinese è aumentata del 7%, le importazioni sono salite al 13,2% e l’effettiva utilizzazione del capitale estero è arrivata al 12,4%”. L’entrata nel WTO ha dato nuova linfa vitale all’economia cinese. Tra Gennaio e Luglio le importazioni e le esportazioni, secondo dati forniti dal governo cinese, hanno prodotto un giro di affari di circa 32,68 miliardi di dollari, crescendo dall’anno passato di circa il 15%. Le esportazioni hanno raggiunto i 17,12 miliardi (+16,2%), e le importazioni 15,56 miliardi (+13,2), in particolare dovrebbero beneficiare dei nuovi dazi doganali prodotti come le automobili e i fertilizzanti chimici. Il governo cinese ha poi deciso di stanziare più soldi per i miglioramenti alle tecnologie agricole e allo sviluppo di attività contadine. Ad ogni modo il governo è stato sollecitato da alcuni esperti a migliorare le comunicazioni fra i vari dipartimenti, al fine di migliorare l’efficienza produttiva.

Previous

La Piena del Lago Dongting (Hunan)

Il presidente di Taiwan lavora per sua la visita ufficiale negli Stati Uniti

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!