Al giorno d'oggi nella società cinese sempre più giovani sono alla ricerca di uno spazio individuale, vogliono avere una vita libera, senza ostacoli, ma allo stesso tempo potersi sentire emotivamente appagati, amati ed amare.

Il sito cinese 163.com ha pubblicato una serie di immagini di alcuni nuclei domestici formati, a partire da uno o più individui, con uno o più animali domestici.  I dati mostrano che in Cina ci sono attualmente 200 milioni di famiglie che vivono con animali domestici, ed il tasso di crescita annuo è poco inferiore al 10%. In occasione del 17 febbraio, giornata mondiale del gatto, abbiamo selezionato alcune immagini di nuclei familiari con felini.

Tra queste famiglie, chi parla del proprio gatto, spesso si riferisce con parole simili: “Non è che lo posseggo, vive con me!" Per alcuni giovani uomini e donne che abitano in città, i propri felini sono come i propri figli, pertanto cercano di dar loro il meglio del meglio.

giornata del gatto in Cina
Melon, ha 26anni , è originaria di Yongan, nel Fujian. Appena arrivata a Guangzhou nell'agosto 2014 per lavorare, aveva deciso di adottare due gatti siamesi. Racconta di essere cresciuta con i gatti e che la sua famiglia ha avuto fino a quattro gatti.
giornata mondiale del gatto in Cina
Ke Jiamin, ha 34 anni, è originario di Putian, nel Fujian, ora vive a Guangzhou, dove si è laureato. Nel 2013, in un negozio di animali ha trovato un felino dalla grande faccia con il pelo corto, ed è subito stato amore a prima vista. Jiamin si è portato a casa il gatto ed ha deciso di chiamarlo "Testa Grande". Testa Grande è un gatto molto riservato, non ama incontrare le persone e spesso ha uno sguardo freddo e distante.
giornata mondiale del gatto in Cina
Vicky ha 26 anni, è originaria dello Shandong, dopo la laurea ha deciso di rimanere a Guangzhou. La giovane è la moglie di un poliziotto. Dal momento che il marito per la maggior parte del tempo è fuori casa per partecipare a training di formazione, una parte della famiglia che le arricchisce il cuore sono proprio i loro gatti. Ora che Vicky è incinta molte persone sono preoccupate per lei e per i rischi della trasmissione di toxoplasma da parte dei suoi felini. Vicky ha ribadito di non essere preoccupata e che i gatti rimarranno con lei, in quanto non ha assolutamente intenzione di abbandonarli.
giornata mondiale del gatto in Cina
Miao Miao è una illustratrice dello Hubei, nata nel 1988. La giovane ha aperto su Taobao un negozio a tema sui gatti. Poiché spesso lavora da casa, Miao Miao ha organizzato il suo ambiente in modo da poter coabitare e lavorare con i suoi felini, che sono paffuti, puliti e “raffinatamente” ben vestiti. Essendo proprio i gatti il tema delle illustrazioni e della sua arte, il clima è caloroso e rilassante.
gatti in Cina
Xiao Yunsheng è originaria del Jiangxi, nata nel 1989, lavora a Guangzhou da 6 anni. Ha cresciuto quattro gatti di diversi colori, di nome Sud, Nord, Tigre e Latte. I quattro gatti dormono con lei e si avvinghiano alle sue cosce, braccia, cintola ed al torace. La ragazza ha ammesso che un tempo era la prima persona che, quando avvistava un gatto per strada, si dava alla fuga. Grazie ad amici che amano i gatti, il suo atteggiamento è cambiato ed ora li ama molto.
gatti in Cina
Little Lion ha 28 anni, è single ed è impegnata in progetti d'arte. Nel giugno del 2016, un micio è diventato un nuovo membro della sua piccola casa, come pure nel mese di luglio, ancora una volta, è arrivato un altro "inquilino", esattamente un mese più piccolo del primo felino.
gatti cinesi
Suki, ha 27 anni, vive a Guangzhou con tre gatti e un cane. Lo scorso periodo di Pasqua ha trovato, vicino casa, in una scatola due gattini appena nati che avevano giù di lì una settimana. Uno dei due non è sopravvissuto. Suki ha da 15 anni un cane che si chiama Dolly a cui insegna ad essere amichevole, andare d'accordo con il felino in quanto compagni di stanza.
gatti in Cina
Zhu Wei ha 25 anni e si è laureato presso l'Accademia di Belle Arti di Guangzhou. Due o tre anni fa, quando era ancora uno studente, nel magazzino dell'Accademia ha trovato una micetta. Zhu Wei ha deciso di chiamarla "Fiore". Fiore con lui si comporta come un cane, è molto appiccicosa, lo cerca e vuole sempre accompagnarlo, dorme tra le sue braccia o intorno a lui. Ma essendo una gatta, quando è buio, di notte, ama gironzolare e si reca ad incontrare il suo amante. Zhu Wei non ha avuto il coraggio sterilizzarla, e quindi sono nati quattro micetti. Zhu Wei ha detto che passa la maggior parte del suo tempo crescendo sei gatti.
giornata mondiale del gatto in Cina
Hwang Wengwen ha 21 anni dopo aver adottato il suo primo gattino, ha affittato un appartamento vicino ad una scuola che ha fresquntato a Guangzhou, per creare il proprio studio. La sua ragazza, che non voleva vedere il micetto crescere solo, ha trascorso molte ore in un negozio di animali ed ha speso 750RMB per dare una famiglia felina al gatto del suo amato.
gatti in Cina
Ma Fang è originaria di Ningxia Hui, lavora nei media di Guangzhou, da agosto 2016. Mentre si trovava presso un ponte nelle vicinanze di casa ha trovato un gattino randagio, che ha chiamato "Padrino", dal momento che crede che questo piccolo felino dovrà determinare la sua indole: buona o cattiva. Ma Fang ritiene che il momento più particolare e memorabile è quando lei è di cattivo umore ed il micio si sdraia sul suo petto vicino al suo cuore e si addormenta. Ma Fang dice che pensa che in quel momento stesso in cui il suo cuore si trova nello stato d'animo scuro e cupo, semplicemente ed immediatamente si accende, grazie a questa piccola vita che porta il proprio dolce e delicato tocco personale.
giornata mondiale del gatto in Cina
Azusa, nato nel 1993, è un ragazzo originario di Guangzhou. Lui ed i suoi amici hanno aperto una negozio di tè. Azusa ha chiamato un gatto Cuckoo e l'altro Jiji.
giornata mondiale del gatto in Cina
Da Da, originario di Shaoxing, Zhejiang vive a Guangzhou, dove esercita la professione del fotografo. Abita con il figlioletto, sua moglie, i genitori, un cane nero, un gatto di tre colori "Sushi " ed un gatto bianco e giallo “Meow”. Da Da e sua moglie amano molto gli animali, pensano infatti che questi aiutino ad imparare ad amare, la tolleranza e la pazienza e che per questo siano fondamentali per l'infanzia del loro bambino. Credono che facendolo crescere con gli animali domestici, sarà più sano fisicamente e mentalmente.

Dominique Musorrafiti

Fonte e foto: news.163.com,  Chen Xuzi, Gengxu Na