Gli Stati Uniti hanno individuato un test missilistico nord coreano fallito

Il test era l'ultimo di una serie condotta dal regime nord coreano in violazione con le risoluzioni delle Nazioni Unite

0
180

Gli Stati Uniti hanno registrato il fallimento di un test missilistico nord coreano.

Il test era l'ultimo di una serie di test condotta dal regime nord coreano, violando le risoluzioni delle Nazioni Unite. I sistemi del comando strategico americano hanno individuato il lancio di un missile Musudan, che però è fallito, da una base posizionata vicino alla città nord occidentale di Kusong. Non sono chiare le circostanze che hanno portato al fallimento del test balistico.

Il leader Nord Coreano Kim Jong Un al terzo meeting degli attivisti al congresso dell'Armata Popolare Coreana (KPA) (Foto: Reuters)
Il leader Nord Coreano Kim Jong Un al terzo meeting degli attivisti al congresso dell'Armata Popolare Coreana (KPA) (Foto: Reuters)

Il comandante americano della marina Gary Ross ha condannato questo test e ribadendo l'impegno statunitense nella regione per difendere gli alleati sud coreani e giapponesi. Washington accelererà il posizionamento del sistema anti-missilistico THAAD in Corea del Sud, in grado teoricamente di intercettare eventuali missili nord coreani.

Dopo i recenti test missilistici inoltre, gli Stati Uniti, secondo Daniel Russel, assistente del segretario di stato per gli affari nell'Estreo Oriente, insieme all'Unione Europea e ad altri alleati, cercheranno di ostacolare l'accesso nord coreano al sistema bancario internazionale. La Cina secondo alcuni analisti, nonostante la sua ferma opposizione per il sistema anti'missilistico THAAD, dovrebbe essere coinvolta nei negoziati in corso.