La Cina è il paese meno religioso al mondo

0
111

 


Un sondaggio condotto da WIN/Gallup International su un campione di 63.898 persone in 65 paesi, più o meno un migliaio per nazione, ha rivelato che la Cina è il paese meno religioso al mondo.

Su un campione di 65 paesi, la Cina si è aggiudicata il primo posto con il solo 6% della popolazione che si dichiara religiosa, mentre il 61% degli abitanti si dice ateo. La Cina è seguita da un altro paese orientale, il Giappone, con il 13% della popolazione chi afferma di essere religiosa, la Svezia con il 19%, la Repubblica Ceca con il 23%, l’Olanda e Hong Kong a pari merito con i 26%. Al sesto posto la Gran Bretagna con il 33%. In fondo alla classifica troviamo invece la Thailandia con il 94%, seguita da Armenia, Bangladesh, Georgia e Marocco (93%).

I paesi più religiosi si trovano in Africa e in Medio Oriente dove rispettivamente l’86 e l’82% della popolazione si dichiara credente. Quelli più atei si trovano in Europa Occidentale (51%) e in Oceania (49%).

Seguendo questo link potrete trovare maggiori informazioni sulla metodologia del sondaggio.