Meet the Media Guru guarda all’Asia: la nuova Cina digitale e l’impatto delle tecnologie sull’economia del Paese

0
55

 

Meet the Media Guru – ciclo di incontri sulla cultura digitale e sull’innovazione realizzato dalla Camera di Commercio di Milano in collaborazione con Regione Lombardia, Fondazione Fiera Milano e Provincia di Milano –  giovedì 30 maggio porta a Milano uno degli opinion leader più influenti della Cina – Kaiser Kuo – direttore della comunicazione internazionale di Baidu, il più importante motore di ricerca Cinese.

 
30 maggio 2013 – ore 19:30

Mediateca Santa Teresa, Via della Moscova 28 – Milano

Kuo racconta, a Meet the Media Guru, lo sviluppo di Baidu e le sue strategie internazionali, evidenziando quali siano gli elementi chiave per capire l’ecosistema dei social media in Cina e di come le tecnologie digitali stiano impattando il sistema economico dell’Impero di Mezzo.

La Cina digitale cresce con estrema velocità e i numeri lo dimostrano: a fine 2012 contava 564 milioni di utenti internet con una crescita del 3,8% all’anno precendente. E tra questi, il numero di coloro che utilizzano il cellulare per accedere ad internet è passato in un anno (dal 2011 al 2012) dal 69,3% al 74,5%. E ancora, i domini dei siti internet in Cina continuano a crescere vertiginosamente e sono, ad oggi, arrivati a 2,68 milioni. Un altro dato significativo riguarda l’e commerce: il numero di compratori online ha raggiunto, sempre nel 2012, la cifra di 242 milioni con un incremento, rispetto all’anno precedente, del 28,8%.

 {youtube}M1hC_A11Ww0{/youtube}

Sono cifre che fanno riflettere e che spostano l’attenzione verso un nuovo mondo digitale, quello orientale, che in occidente ancora poco si conosce ma che cresce, si espande e stimola le imprese a guardare verso questa nuova frontiera. Baidu, che impiega 21.786 persone e conta 100 milioni di utenti attivi sui servizi mobile, rappresenta uno dei protagonisti emergenti della nuova scena digitale cinese insieme a un variegato panorama di social media e piattaforme di e-commerce sempre più utilizzate dalla popolazione orientale. Si chiama Tencent il colosso cinese del web nell’ambito dei social network, dei giochi on line e dell’e-commerce oltre ad essere uno dei principali investitori in start up ad alto contenuto tecnologico. E WeChat, è l’app per smartphone di instant messagging, da Tencent ideata, che spopola tra i cinesi con oltre 300 milioni di utenti.

Il futuro (prossimo) – sostiene una ricerca della testata specializzata Tech in Asia, è la telefonia mobile che supererà l’accesso ad internet da desktop, prefigurando quella che verrà definita, a breve, la vera mobile economy.

Di questo e molto altro parlerà l’ecclettico Kaiser Kuo, nella sua “lecture” alla Mediateca di Santa Teresa, offrendo lo spaccato di una Cina digitale, i cui processi di cambiamento e di evoluzione accellerati,  testimoniano un ricco e variegato ecosistema digitale da osservare, conoscere e con il quale relazionarsi.

Pier Andrea Chevallard, Segretario Generale della Camera di Commercio di Milano ha dichiarato: “la Camera di Commercio sostiene con forza questa iniziativa che ci porta ad una apertura verso il mondo asiatico, proseguendo un processo, già in atto, di conoscenza dell’ecosistema digitale Cinese al fine di acquisire strumenti per accompagnare ed affiancare al meglio le nostre imprese digitali nel processo di internazionalizzazione che vede la Cina uno dei Paesi di maggior interesse.

Maria Grazia Mattei, ideatrice del ciclo di incontri sottolinea: Meet the Media Gurusi conferma come terreno di idee e riflessioni a passo con i tempi, anzi in anticipo su essi. Con questo appuntamento, MTMG mette in risalto il mondo digitale asiatico per capirne differenze, sviluppi e potenzialità e per aprire un dialogo (digitale ma non solo) tra occidente e oriente.  Il “Dragone Digitale” sta crescendo a passi rapidi e sta diventando fonte di innovazione da osservare con estrema attenzione. Kaiser Kuo, più di ogni altro può raccontarci che cos’è e a che punto è, oggi,  la Cina digitale.

Kaiser Kuo è direttore della comunicazione internazionale di Baidu, motore di ricerca leader in Cina. Prima di unirsi a Baidu, è stato direttore delle strategie digitali per Ogilvy & Mather China e  – prima ancora – è stato a capo dell’ufficio cinese di The Red Herring, noto magazine della Silicon Valley dedicato a business e tecnologia. Kuo si è laureato in scienze politiche alla UC di Berkeley, e ha ottenuto un master in East Asian Studies presso l’Università dell’Arizona.  Appassionato e acuto osservatore della Cina, dal 2001 al 2011 ha scritto una rubrica mensile intitolata “Ich Bin Ein Beijinger” per una rivista cinese in lingua inglese ed attualmente conduce  il popolare Sinica Podcast, una discussione settimanale sull’attualità cinese che ospita eccellenze giornalistiche, accademiche e opinionisti. Kuo è  stato inoltre il co-fondatore di Tang Dynasty, la prima band cinese di Heavy Metal, nella quale ha suonato dal 1988-1989 e dal 1996 al 1999. Attualmente è parte di Chunqiu, altra band metal di Pechino.

L’ingresso all’incontro è libero sino ad esaurimento posti.

L’accesso alla sala incomincia alle ore 19.00.

L’iscrizione è obbligatoria.

Per registrarsi: www.meetthemediaguru.org

 

 

 

 

 

MEET THE MEDIA GURU è il programma di incontri con i protagonisti internazionali della cultura digitale e dell’innovazione, nell’ottica di individuare, analizzare e discutere i nuovi trend destinati ad avere un forte impatto sulla vita e sul lavoro, sul modo di relazionarsi e di fare business. Nato nel 2005, Meet the Media Guru è diventato negli anni un appuntamento costante di dibattito con le voci più rappresentative della cultura new media e dell’innovazione.

 

 

Realizzato dalla Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con Regione Lombardia, Fondazione Fiera Milano, Provincia di Milano e Mediateca Santa Teresa