Il culto della setta apocalittica del Fulmine di Oriente in Cina

0
166

Storia, evoluzione, credenze e tecniche di proselitismo della piú pericolosa ed aggressiva setta in Cina: il Fulmine di Ponente (东方闪电) o setta del Dio Onnipotente.

Qualche giorno fa una grande operazione della polizia ha spezzato il culto del Fulmine d'Oriente nel Qinghai, arrestando circa 500 praticanti. Questa nuova religione é riuscita a diffondersi in particolar modo nella Cina rurale dove l'educazione media é piú bassa che nelle grandi metropoli. Il culto ha fatto sue le teorie apocalittiche che si sono sviluppate in questi anni attorno alle presunte profezie dei Maya per avvicinare quanti piú potenziali fedeli promettendo la salvezza. Ma vediamo in piú profonditá quali sono esattamente le credenze di questo movimento e quali sono le sue origini e perché sono considerate pericolose da Pechino.

Dottrina

Secondo il pensiero della setta, Dio si é rivelato all'umanitá in tre distinti momenti:
1) L'era della Legge (Geova)
2) L'era della Grazia (Gesú)
3) L'era del Regno (il Messia femminile)

Il piano divino originario di redimere il mondo attraverso la Legge (l'Antico Testamento) é fallito. Anche il secondo progetto di salvare il mondo attraverso la Grazia (Gesú) é fallito. A Dio non resta che la terza via: salvare l'umanitá attraverso la Nazione Cinese, incarnandosi questa volta in una donna cinese, ovvero la Signora Deng la quale continua il lavoro di Gesú nella nuova epoca. La venuta di Gesú purtroppo non ha terminato il lavoro salvifico di Dio e la natura umana é rimasta corrotta. Perció, per salvare le anime delle persone dal controllo di Satana, Dio ha estirpato i peccati delle persone attraverso il sacrificio di Gesú.  Cosí , una volta che i peccati sono stati assolti dio torna ancora per condurre le persone in una nuova era e cominciare il Giudizio. Queste parole permettono ai fedeli di raggiungere uno stato superiore. Coloro che crederanno, conosceranno la veritá. E' importante che le persone abbandonino l'Era della Grazia poiché altrimenti non saranno mai in grado di rinunciare alla loro natura corrotta. Se si continua a vivere in uno stato di Grazia indotta non si conosce il sentiero della vita che permette di comprendere veramente l'essenza di Dio.

Il Culto si é originato nello Heilongjiang nel 1989 e si é spostato nello Henan nel 1990 in seguito ad un raid della polizia. Il gruppo, fondato da Zhao Weishan, crede che una donna di cognome Deng sia l'incarnazione femminile di Cristo, conosciuta anche come "Cristo femmina", "Cristo tornato in carne" e anche il "Cristo della Fine dei Tempi". Facendo suo il versetto 24:27 di Matteo ("perché, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo"), il culto afferma che la donna é proprio quel Lampo. Nel 2000 la setta contava giá centinaia di migliaia di seguaci secondo le stime piú conservative. In quegli anni la setta raggiungeva anche il Nord America attraverso un libricino propagandistico intitolato "La Voce di Dio in Cina" (Shen Zai Zhongguo de Fasheng). Il nuovo messia si esprimeva in prima persona:

"Faró il mio lavoro tra i Gentili, l'universo vedrá in un lampo la mia Gloria …"
"Lasciate che tutti usino la Luce come una forza che in mio nome vi permetta di glorificare, di diffondersi tra le persone, di permettere loro di comprendere che io venni sulla terra molto tempo fa, che ho portato la gloria di Israele in Oriente, perché la mia gloria viene da Levante …
In questi giorni il mio nome muterá ancora, non piú Geova, o Gesú o il Messia. Io mio chiameró l'Onnipotente e useró questo nome fino alla fine dei tempi. Una volta ero chiamato Geova, o anche Messia oppure Gesú, ma oggi io non sono piú il Geova o il Gesú che amavate; io sono tornato in questa fine dei tempi- il dio che porrá termine alle ere ….
"Io sono Dio, venerato dalle genti tempo addietro. Io sono pieno di gloria, l'Onnipotente! Lasciate che il mondo venga al mio trono, ammirate la mia gloria, ascoltate la mia voce, guardate il mio lavoro, questa é la mia volontá, il mio ultimo piano, l'apoteosi e il mio scopo tutto insieme; lasciate che una moltitudine veneri, che una moltitudine di bocche confessi, che una moltitudine di persone creda, che una moltitudine di cittadini ritorni e serva!"

Il manuale per distruggere la Chiesa

In particolar modo, un libro destinato esclusivamente agli adepti del culto viene visto con molto sospetto dal momento che é una sorta di manuale pratico per infiltrarsi nelle altre congreghe religiose e corromperle dall'interno. Il target principale di questi attacchi sono le chiese tradizionali. Il primo capitolo si intitola "Spiare" ed é suddiviso nelle seguenti sezioni:

1) "Spiare attraverso connessioni interne e metodi alternativi per ottenere accesso ai lavori interni delle chiese; si devono costruire ottime relazioni, vincere la loro fiducia …
2) "Non scontrarsi con le altre persone- essere normali e lasciare una buona impressione. Essere educati, vestire bene e normalmente …
3) "Dovete avere conoscenze basilari della Bibbia, specialmente su ció che Gesú dice nel Nuovo Testamento, come le epistole di Paolo, i passaggi della Rivelazione che riguardano la grazia …
4) "Conoscere i metodi di indottrinamento utilizzati dalle varie congreghe religiose.
5) "Non spiare questi gruppi religiosi:
ii) Cattolici, Ortodossi, Buddhisti, Taoisti, Musulmani, Chiesa del nuovo testamento, etc
6) Spiare in particolar modo:
i) Coloro che credono in Gesú, che pregano Gesú
ii) Veri credenti, che amano davvero dio, senza problemi fisici e sani di mente [in seguito vedremo come il bersaglio favorito della setta sia la Chiesa Evangelica].
7) "Come spiare con successo:
i)  Dal momento che numerose religioni si oppongono a false testimonianze, dovremmo fare del nostro meglio per far capire che non stiamo mentendo.
ii) Durante i primi periodi all'interno di una nuova chiesa, parlate poco e domandate molto in modo tale da capire che tipo di situazione e di esperienza vogliono enfatizzare.
iii) Approfittarsi delle situazioni e dire ció che vogliono sentirsi dire.
a) Essere sinceri nelle preghiere, menzionare episodi tristi, chiedere benedizioni per le loro famiglie e la chiesa;
b) Possiamo sfruttare i punti deboli dei piú egoisti.

Alcune persone ritengono che piangere sia importante. Cosí dovremmo piangere con piú amarezza e tristezza, al fine di muovere a compassione i loro cuori e le vincere la loro fiducia.

Alcuni pensano che dovremmo soffrire esternamente e sembrare perseguitati. Dovremo agire in questo modo alfine di soddisfarli.

In questa fase non potete ancora predicare. Parlate soltanto di esperienze personali e date delle brevi testimonianze per lasciare una buona impressione, per impersonare il vostro ruolo di spia e per stabilire buone relazioni.

8) Come allontanare i sospetti mentre si spia:

Quando é necessario piangere o inginocchiarsi in preghiera, parlate e piangete con sinceritá, dal cuore, non per finta.

9) Punti unici di denominazioni religiose differenti

i) Coloro che sono salvati dalla fede (tra queste gli evangelici). Costoro fanno soprattutto affidamento agli insegnamenti riguardanti la grazia del libro dei Romani. Oltre alla Bibbia che considerano come il testo piú importante, leggono i libri di Wang Mingdao e i saggi delle stazioni radio di Hong Kong. Spesso leggono questi versetti: Romani 4:3-13; Giovanni 3:16; Romani 10:9-11, Atti 2:21, Giovanni 5:24. "

E' importante capire che questo culto attacca in particolar modo le chiese evangeliche. Gli adepti della setta considerano la bibbia ormai datata e che Gesú stesso appartenga ad un'era ormai finita. Il sacrificio di Cristo sulla croce é negato, perché ha fallito, ed é stato sostituito dalla nuova era del regno.

Le accuse

Il culto del Fulmine Orientale é accusato di attirare con l'inganno gli adepti spacciandosi per una chiesa cristiana; quando alcuni fedeli intuiscono che non stanno venerando Gesú e cercano di allontanarsi, vengono perseguitati, torturati, picchiati. Sono stati accusati di effettuare manipolazioni mentali per circuire i fedeli. Vi sono testimonianze, come quella di una ex adepta fuggita dal culto e rifugiatasi in una chiesa di Xian che aveva affermato di essere fuggita dalla setta e di essere stata picchiata alle gambe fino ad essere storpiata dai seguaci. Secondo alcuni, da anni ormai il culto ha attaccato i gruppi cristiani in Cina. Agli ex cristiani non viene dato il permesso di allontanarsi dal gruppo: dozzine di fedeli cosí sono scomparsi, e altrettanti sono stati storpiati. Alcuni sono riusciti a scappare temendo per la loro vita. Altri sono stati assassinati, altri sono svaniti nel nulla. Non c'é da stupirsi ovviamente che tra i loro piú forti oppositori vi siano proprio le chiese evangeliche che sono uno dei target preferiti di questa setta.

Le origini

Il Fulmine di Ponente o Dongfang Shandian é stato fondato da Zhao Weishan ad Acheng nello Heilongjiang nel 1989. Zhao apparteneva in precedenza ad un'altra setta. Rifiutó i loro insegnamenti e si allontanó con altri membri della setta per formare un nuovo gruppo che chiamarono "Chiesa della Fontana senza fine". Zhao cominció a chiamarsi "Potente Signore".
Il gruppo crebbe rapidamente e in qualche modo riuscí ad ottenere importanti finanziamenti che permisero di aprire una stamperia clandestina, che cominció a produrre migliaia di libretti che illustravano il loro credo. Nel 1991 il gruppo fu dichiarato illegale e la stamperia venne chiusa. Ma a questo punto avevano giá migliaia di seguaci. Zhao e i suoi membri piú influenti scapparono dalle autoritá e si rifugiarono nello Henan. Nel 1993, Zhao cambió il nome del culto in "Vero Dio"e disse che aveva ricevuto la divina rivelazione nei versi di Matteo 24:27 che abbiamo giá visto. Zhao invió i suoi principali leader Yi Haitao, Zhang Xindong e Zhang Hongzhen a predicare per lo Henan, spargendo la "lieta" novella. Molti dei nuovi membri della setta erano illetterati provenienti da famiglie rurali e appartenenti alle congregazioni religiose locali, che conoscevano limitatamente la bibbia. Cercarono inoltre di reclutare adepti anche tra gli studenti universitari che avevano un background parziale sul vecchio testamento. Insomma, i loro principali target erano persone che avevano un'infarinatura nella bibbia e che erano alla ricerca di spiritualitá, senza peró avere percorso un vero cammino di ricerca spirituale. Il movimento presto si diffuse nelle vicine regioni dello Anhui, dello Shaanxi e del Jiangsu. Poi il resto del paese. Un articolo del 2001 del Time Magazine afferma che la setta quell'anno aveva giá raccolto oltre 300.000 fedeli.

Organizzazione e strategia

La setta é molto ben organizzata e segreta. La loro struttura é gerarchica, e si sviluppa da Zhao fino ai leader provinciali, dai leader di distretto, ai leader di sezione e fino ai leader delle singole cellule. Ogni adepto é responsabile di una serie di compiti che deve svolgere. Secondo i dati del PSP di Shijiazhuang, il gruppo ha stampato 870.000 libretti tra il 1989 e il 1999. Piuttosto che attirare nuovi fedeli, il gruppo cerca di deviare fedeli appartenenti ad altri credi, in particolare modo come abbiamo visto, evangelici. Ma non solo gli evangelici sono stati attaccati. Anche la Chiesa Patriottica Cinese ha denunciato varie volte le attivitá di sabotaggio della setta. Sono state in seguite pubblicate delle linee guida per difendersi dalla attivitá di sabotaggio del movimento. Persino la Chiesa Cattolica, che teoricamente non sarebbe dovuta essere bersaglio del movimento, non é stata risparmiata. Secondo poi i rapporti del PSP di Tangshan interi gruppi cattolici delle aree di Zunhua, Fengnan e Qianan si sono uniti a questo culto.

Il fondatore del movimento é riuscito ad ottenere lo status di rifugiato politico nel 2000 negli Stati Uniti dal momento che é stato perseguitato per le sue credenze religiose. Cosí ha continuato a coordinare le sue attivitá in Cina dalla nuova sede americana. Secondo alcuni, negli ultimi anni questa setta é riuscita ad arruolare numerose figure prominenti locali del partito comunista. Una volta certa di essere riuscita a circuirli, li persuade ad utilizzare la loro influenza politica per proteggere i membri del culto e per moltiplicare le loro attivitá. In occidente il culto é stato denunciato come controllato dai satanisti, senza peró portare prova alcuna di questa affermazione. Sicuramente lo scopo della setta per stessa ammissione del gruppo é quello di "distruggere il lavoro di dio" e di corrompere coloro che credono in dio. Oggi la chiesa é al secondo posto tra i movimenti considerati maggiormente pericolosi in Cina dalle autoritá, dopo il Falun Gong. A differenza del Falun, che é un movimento pacifista basato sul qigong, questa setta utilizza metodi violenti, ed é stata accusata di torture, avvelenamenti, ricatti, etc. I seguaci del culto sono diffusi principalmente tra gli strati piú bassi della popolazione. Il movimento si sostiene attraverso le sovvenzioni dei fedeli anche se non sono chiare le origini delle enormi quantitá di denaro che affluiscono nelle casse del movimento. A coloro che difatti convertono il maggior numero di persone vengono offerti premi in denaro anche piuttosto ingenti. Una delle altre tecniche utilizzate per demolire psicologicamente le vittime é quella di distruggere la loro reputazione: vengono utilizzate giovani per adescare leader di altre congreghe religiose e spingerli in atti sessuali che vengono filmati. Poi i leader vengono ricattati. Se si rifiutano di convertirsi, un uomo apparirá nello loro chiese e affermerá che la ragazza fotografata é la sua fidanzata e che é stata minacciata e corrotta dal pastore. Se il leader della chiesa concorrente non cede alla tentazione carnale, si puó sempre drogare la vittima e produrre materiale fotografico con una donna della setta nuda.

La risposta del governo

Da molti anni ormai Pechino ha cercato di spezzare la setta. Secondo alcuni documenti, all'interno del movimento vi sarebbero non solo leader politici importanti, ma anche studenti del movimento di protesta del 1989. Secondo le tesi del governo, il loro scopo é quello di rovesciare il governo attraverso l'edizione di materiale propagandistico sovversivo. Ad ogni modo a Pechino appare chiaro che il partito stesso sia stato infiltrato da esponenti del gruppo. Il famigerato Luo Gan, responsabile di innumerevoli persecuzioni nei confronti dei seguaci del Falun Gong, ha pubblicamente denunciato il culto. Secondo inoltre accuse recenti, il movimento avrebbe opportunisticamente sposato le profezie sulla fine del mondo del 21 dicembre del 2012, per propagandare il messaggio della setta e per fare proselitismo. Solo i credenti al culto infatti si potranno salvare.

Fonti

China’s “Almighty God” Rises with Threat of Apocalypse

Lightning from the East

Cult Eastern Lightning

Jesus Is Back, and She's Chinese