I miliardari cinesi hanno perso un terzo della loro ricchezza nel 2011-12

0
44

Nel 2012 i miliardari cinesi un pó meno ricchi.

Durante l’ultimo anno, come conseguenza della crisi economica, i miliardari cinesi hanno perso qualcosa come 160 miliardi di dollari. Il dato, raccolto da Weatlh-X e rilasciato lunedí, considera la ricchezza combinata dei miliardari cinesi in un periodo che va dal 1 agosto 2011 fino al 31 luglio di quest’anno. Il collasso é prevalentemente dovuto alle scarse performance dell’equity market con l’indice della borsa di Shanghai che ha perso un buon 20% in questo lasso di tempo.

La popolazione di ultra miliardari (individui con un patrimonio superiore ai 30 milioni di dollari) é cosí scesa del 2,3%, mentre la loro ricchezza combinata é scesa del 7% fino a toccare i 1,6 trilioni di dollari. Non sono aumentati i casi di bancarotta nonostante i dati negativi. Negli Stati Uniti, la ricchezza combinata dei miliardari americani raggiunge gli 8,3 triliardi di dollari. Situazione analoga si é registrata in Giappone e India. In particolar modo, l’India é la nazione che piú ha subíto questa decrescita anche a causa della svalutazione della rupia.