I volti degli invisibili

0
73
titleIl fotografo Wang Yuanling in un’esibizione internazionale ha condiviso i suoi scatti che ritraggono alcuni residenti di Chongqing.
Le macerie e i numerosi cantieri attivi per i lavori di demolizione ed i progetti di rinnovo appaiono come un cancro crescente nei cuori dei suoi cittadini. Le immagini sono state scattate nel 2010, nelle case dei residenti che abitano in una strada  di un distretto dei bassifondi, uno dei più vicini al centro della città. Infatti, Shibati, questo è lo slang locale per indicare i vicoli poveri tipici delle città cinesi, dista un’unica strada dal centro degli affari della città. Sul piano economico, il rapporto tra vecchi vicoli e la città nuova è l'opposto l'uno dall'altro, ma nell’ambito della dimensione sociale, il loro accostamento per la Cina indica il progresso: il passare da uno stato di miseria alla ricchezza. Il vecchio nucleo della città è stato sostituito da una nuova città. La città vecchia, abbandonata, è in declino e presto si frammenta in un numero di quartieri poveri che alla fine diventano gli ospiti di tutti i problemi sociali fino a trasformarsi in aree di “quarantena” sociale. Chi non può sopravvivere nel progresso, per cause economiche, transita in questi distretti, ma ancora per poco.
000Chongqing
Allo stato attuale i soggetti di questi ritratti sono stati tutti ricollocati in altre parti della città in nuove case, ma non tutti i loro problemi sono stati risolti.
001coppia
Il primo ritratto è quello di una coppia: Zhou Yunfang, un uomo di 91 anni, con la moglie Zhang Junxiang, di 71 anni, i quali hanno vissuto per 50 anni in uno stabile tradizionale che fu riparato, ma ora demolito. Da quando sono stati obbligati a lasciare il distretto non si sono più informati delle sue sorti.
002Wang
Wang, di 46 anni, era il proprietario di una casa da te. Aveva aperto l’esercizio nel 1984, all’epoca la proprietaria era la madre. La casa da te è stata tutti i giorni in attività per più di 20 anni. Fino all’ultimo giorno il te è stato servito ai clienti senza alcun cambiamento e seguendo alla lettera la tradizione.
003Li
Li Qi-zhi, di 54 anni, da più di 9 anni aveva aperto il suo negozio di erbe medicinali. Nella zona era popolare per il fatto di essere molto introverso e per questo era stato soprannominato dai vicini “Li delle erbe”.
004Su-HuaChen
Su-Hua Chen, di 101 anni, ha abitato per 70 anni nella zona ed è l’unico centenario.
005ShaoZhang
Shao Zhang di 81 anni, era un abate secolare. Ha trascorso la vita in un tempio dal 1948 al 1989. All’età di 60 anni ha deciso di abbandonare i voti e di trasferisi in un modesto hotel del distretto, nel quale ha lavorato aiutando i concittadini.
006RenYi
Ren Yi, lavora per una compagnia elettrica. Ren Yi non ha mai voluto allontanarsi dal suo impiego e per questo aveva scelto di abitare in un hotel vicino al suo posto di lavoro. Pagava 5 $ al giorno per una piccola stanza.
007WangXiaomei
Wang Xiaomei, di 24 anni, madre di una bimba di 4 anni, era la proprietaria di un laboratorio di sartoria, nel quale ha lavorato per 5 anni. La demolizione del quartiere per lei ha implicato la perdita del lavoro ed un lungo periodo di disoccupazione, poiché il laboratorio è ancora alla ricerca di una nuova collocazione.
008HanXue
Han Xue, di 19 anni, originaria di Guizhou con il suo ragazzo ed un’altra coppia erano in affitto in un appartamento, il cui costo mensile era di 600RMB, una cifra molto bassa rispetto alla media degli affitti nella città. Con difficoltà troveranno un appartamento con un affitto così economico.
009HeWenlin
He Wenlin, di 64 anni, assicuratore, insieme al fratello ha vissuto nel distretto in una casa di pubblica edilizia. Pur avendo moglie e figli, non ha mai vissuto con loro. Vi è sempre stata molta umidità negli alloggi e per questo Wenlin ha sofferto di gravi reumatismi, come la maggior parte dei residenti anziani. Pertanto, egli ha trascorso le sue giornate a casa, mantenendo una posizione fissa.
010coppia
Tang Lizhong e la moglie Tang Yexiang sono originari del Guangxi. Entrambi hanno lavorato nel Guangdong ma in seguito sono ritornati a Chongqing. Il 30 luglio 2010, si sono sposati e la loro abitazione temporanea è stata un bungalow. Il loro matrimonio si è svolto proprio in questo distretto, ma sono contenti di trasferisi in un luogo migliore.
011HuangJunkai
Huang Junkai è un bimbo di appena 3 anni. La madre ed il padre sono fuori per lavoro e per questo da quando ha compiuto il primo anno di vita, ha abitato con la nonna in questo distretto. Poiché non era ancora nell’età legale per essere iscritto all’asilo, il piccolo ha trascorso tutte le sue giornate nei vicoli di quartiere. La gente si è sempre divertita a vederlo, ma nessuno ha mai voluto giocare con lui.
012ZhengJinlin
Zheng Jinlin, di 45 anni, impiegato nel settore dell’edilizia residenziale pubblica, ha sofferto per 2 anni di poliomielite. Sua madre è rimasta vedova e per mantenere i suoi quattro figli più volte ha venduto il sangue. Sfortunatamente non hanno mai potuto avere abbastanza denaro per pagare delle cure mediche per Zheng Jinlin. Da quando la madre è diventata vecchia, il figlio si è occupato di lei, della casa e di tutte le faccende domestiche. La sua unica speranza è di essere sempre in grado di occuparsi della madre.
013XuLan
Xu Lan, di 62 anni, è una ex dipendente di una fabbrica elettrica di pinze e saldatura. Dopo il pensionamento si trasferì in un appartamento di 32 metri quadrati. Da allora ha vissuto a casa, ogni giorno, con il suo cane chihuahua, preparando la cena, in attesa del marito, della figlia e del nipote. Quando ha scoperto che il quartiere sarebbe stato demolito, ha pianto davanti a delle telecamere di una televisione locale.
014WangXiuying
Wang Xiuying, di 72 anni, ha preferisto isolarsi in un ultimo piano nel quale ha vissuto per 26 anni. Nella sua casa e nella sua borsa sono raccolti gli oggetti che ritiene più importanti.
015massaggiatrice
Questa giovane ventenne albina, affetta da parziale cecità si è specializzata in massaggio con un corso di 5 anni. Aveva aperto il suo centro massaggi proprio qui, ma la competività aveva danneggiato la sua attività. Quando i centri massaggi, già avviati, si spostarono, portarono via i clienti di vecchia data. La sua unica speranza è nel poter riprendere l’attività, anche su basso profilo, aprendo un negozio nel downtown.
016WangJunhua
Wang Junhua è una Sichuanese di 58 anni, originaria della contea di Yuechi, la quale si è spostata più volte a Chongqing per lavorare come infermiera in vari ospedale. Ogni volta che raggiungeva la città, alloggiava per alcuni giorni in un hotel di questo distretto, non appena trovava lavoro traslocava in un appartamento in affitto nelle prossimità dell’ospedale. I lavori come infermiera negli ospedali non sono mai durati troppo a lungo, per questo Wang Junhua trascorreva solo sei mesi all’anno a Chongqing, nei quali per un po’ di giorni viveva nel distretto.
017CaoZhenchan
Cao Zhenchan, di 47 anni, è originaria di Yubei. La prima volta che arrivò a Chongqing, alloggiò in un hotel del distretto. Trovò lavoro con estrema facilità, poiché non aveva molte pretese, essendo di origini contadine.
018TangXiande
Tang Xiande, di 53 anni, ha lavorato in un laboratorio per la misura delle temperature per circa 34 anni. La demolizione del distretto ha messo Tang Xiande e i suoi dieci collaboratori nella posizione di domandarsi quale potrà essere il proprio futuro.
019YiShuyun
Yi Shuyun, di 81 anni, è un’operaia cattolica, giunta in città da un villaggio di montagna nel 1951. Nel 1986, Yi Shuyun si è convertita al cattolicesimo, ed ha vissuto ogni giorno della sua vita studiando la Bibbia. Informata dei lavori di demolizione del distretto aveva affermato che avrebbe consegnato, alla figlia e alla nipote, i soldi ricevuti per la demolizione della sua proprietà, ritirandosi in una casa di riposo. La figlia ha preferito acquistare una casa nuova in un altro distretto per sè e la madre.
020ballerina
Una bambina di 8 anni con una forte passione per i balli latini, che l’ha portata ad aggiudicarsi il primo posto in diverse competizioni a cui ha partecipato. Poiché la sua dimora era molto piccola, spesso eseguiva gli esercizi di danza in un stretto corridoio. Il suo sogno è quello di abitare in una dimora spaziosa ed avere una stanza tutta sua per poter danzare.
021YuHai
Yu Hai, di 48 anni, ha lavorato in una compagnia metallurgica. Nel 2000, dopo essere stato congedato, si dedicò alla vendita di merci. Poiché Yu Hai abitava in un grande capanno, decise di dividerlo in dieci ambienti, in modo da formare dieci stanze, sia piccole che grandi, le quali sono diventate dei dormitori per molti operai.
022ZhangYuan
Zhang Yuan, di 64 anni ha vissuto nel distretto fin dall’infanzia. La moglie e la madre di 80 anni hanno vissuto con lui fino all’arrivo delle squadre di demolizione. L'uomo ha dei problemi di vista all’occhio destro. Il suo hobby principale è ascoltare la musica.
023FengYuzhen
Feng Yuzhen, di 78 anni. Nel 1978 per sottoporre i suoi cari alle cure mediche fu obbligata a vendere la sua casa. Dopo la loro morte iniziò il suo vagabondaggio. Nel 2000 fu ospite di una casa per anziani, ma a causa di problemi di stomaco ed incontinenza  dovette lasciare anche quella casa. Nel 2009 questo distretto divenne la sua fissa dimora. Questo peluches è il suo unico compagno.
Foto: Wang Yuanling