Come distruggere una Lamborghini a martellate

0
231

titleUn gruppo di consumatori cinesi delusi devasta una Lamborghini Gallardo.

Tips: Irate Chinese consumer smashes a Lamborghini Gallardo.
March 15 marks World Consumer Rights Day. A Lamborghini has been sacrificed on live microblogging Sina.com.cn. But why? According to Nan Han  announcement that he posted onto the internet, he decides to smash the car on the World Consumer Rights Day to vent his disappointment at Lamborghini’s differentiated services in China and Europe. Dissatisfied by the service dealer in Qingdao, he invited his employers to destroy the luxury car. Nan Han began having problems almost immediately. He has thus brought to the Lamborghini dealership in Qingdao. But after the "repair", not only the engine problem was not resolved, but the bumper and the chassis were found damaged, without receiving an explanation. He tried to get in touch with Lamborghini’s China headquarters, its after-sales service manager for Asia-Pacific region, and the brand’s owner Volkswagen Group, but the problem was not solved. He organized this happening in front of Qingdao 1919 International Building Material and Lamp Mal, inviting some of his employees to smash the car.

Il 15 marzo è stata la giornata mondiale dei diritti dei consumatori. Per l'occasione, una Lamborghini è stata immolata in diretta microblogging su Sina.com.cn. Ma perché? Nan Han, il proprietario di una Lamborghini acquistata usata dal Giappone, un modello probabilmente del 2003, insoddisfatto dal servizio di assistenza del concessionario a Qingdao, ha esortato alcune persone a distruggere la sua auto di lusso, per mostrare tutta il proprio malcontento. L'auto sin dal primo momento ha presentato qualche difetto al motore. Nan Han l'ha dunque portata al concessionario Lamborghini a Qingdao. Ma dopo la "riparazione", non solo il problema al motore non è stato risolto, ma anche il paraurti e il telaio sono apparsi danneggiati, senza ricevere spiegazioni. Ha provato a contattare la sede Lamborghini in Cina, il servizio post vendita per la regione Asia - Pacifico e anche il gruppo Volkswagen, ma senza successo. Così ha deciso di ricorrere a mezzi estremi per esprimere il proprio malcontento. Ha organizzato pertanto questo happening, invitando alcuni suoi dipendenti ad impugnare martelli e quant'altro per fracassare l'auto. Da qui è anche divampata una polemica tra i netizens cinesi: è giusto acquistare prodotti di lusso occidentali o giapponesi a prezzi stratosferici per poi essere sostanzialmente ignorati ed essere trattati da clienti di serie B?

 

smashing-lamborghini

smashing-lamborghini-002

smashing-lamborghini-003

smashing-lamborghini-004

Source