Nelle immagini della demolizione del più grande slum di Sanya la desolazione degli sfollati

0
94

titleE' cominciata la demolizione della grande baraccopoli ai margini di Sanya, la popolare meta tropicale nell'isola di Hainan, lasciando numerosi abitanti del  villaggio della Fenice,  senza tetto.

Tips: The demolition of the largest slum in Sanya, the desolation of the people
In Sanya, began the demolition of Phoenix Village (Fenghuang Town), a large slum on the outskirts of Sanya, in the tropical island of Hainan, leaving many villagers homeless. "Why the government has decided to demolish the area before the Spring Festival?", "Are the demolitions legal?", "Where will the families go?". Many questions of this kind have begun to appear on the Chinese net following the publication of an article entitled "New Year's visit to the largest slum in Sanya". Demolitions started on January 19; people mainly come from the district Danzhou of Hainan, and are farmers or pig farmers. Residents therefore accused city authorities to carry out demolition illegally. But city council said that in 2010 were sent at least three warnings. According to city officials, many  houses were abusive and materials used highly flammable. However the major concerns of Chinese netizens are the timing ("why they destroy the village before the Chinese New Year") and  the future destiny of the inhabitants. In 2010 local government had decided to revolutionize the area and to dismantle the crumbling buildings.

Le reazioni non si sono fatte attendere. "Perché il governo ha scelto di demolire la zona prima della Festa di Primavera?", "Le demolizioni sono legali?","Dove andranno le famiglie?", domande di questo genere sono cominciate a comparire in seguito alla pubblicazione di un articolo intitolato "Visita di Capodanno al più grande slum di Sanya"  che ha suscitato numerose reazioni nei forum cinesi. Le demolizioni sono cominciate il 19 gennaio; gli abitanti prevalentemente provengono dal distretto Danzhou di Hainan, e sono contadini o allevatori di maiali. I residenti pertanto hanno accusato le autorità cittadine di avere proceduto in maniera illegale. Ma la municipalità ha risposto che nel corso del 2010 sono state inviati almeno tre avvisi. Inoltre, secondo le autorità cittadine, le abitazioni erano abusive e i materiali utilizzati per la costruzione altamente infiammabili. Ad ogni modo le perplessità maggiori dei netizens cinesi rimangono quella della tempistica ("perché distruggere il villaggio prima del Capodanno cinese") e quella del futuro destino degli abitanti. Nel 2010 il governo locale aveva deciso di rivoluzionare l'area e di smantellare le fatiscenti costruzioni; ad ogni modo sembrerebbe che non siano ancora state trovate soluzioni chiare per la nuova collocazione degli sfollati. Le foto sembrerebbero per ora confermare le peggiori previsioni.

fenghuang-slum-demolition-1

fenghuang-slum-demolition-2

fenghuang-slum-demolition-3

fenghuang-slum-demolition-4

fenghuang-slum-demolition-5

fenghuang-slum-demolition-6

 

Fonte