I cablogrammi di Wikileaks sulla Cina rivelano che la Cina è pronta ad abbandonare la Corea del Nord

0
91

corea-titleTra le svariate migliaia di cablogrammi ed email pubblicate in questi giorni dal sito Wikileaks, hanno riscosso una certa intenzioni le rivelazioni sul possibile futuro atteggiamento che la Cina riserverà ad uno dei suoi protetti storici: la Corea del Nord.

La Cina avrebbe segnalato quindi di essere pronta ad abbandonare il regime nord coreano al suo destino, colpevole di atteggiarsi a “bambino viziato”. In uno dei cablogrammi in cui si rende conto dell’incontro avvenuto a febbraio tra l’ex viceministro degli Esteri della Sud Corea Chung Yung-woo e l’Ambascitore a Seoul Kathleen Stephens, il rappresentante coreano avrebbe affermato che la Cina non considera più la Cora del Nord un alleato fidato ed utile. Secondo Seoul pertanto, il regime nord coreano, già collassato dal punto di vista economico, cadrà nel giro di pochi anni dopo la morte di Kim Jong-Il. La nuova generazione di leader cinesi, secondo l’interpretazione data dai documenti, dovrebbe assumere un atteggiamento diverso verso la Corea del Nord e favorevole alla riunificazione del paese sotto la bandiera del Sud.

Fonte: Guardian