Mai stanca di allattare la suocera

0
301

titleQualche anno fa una foto scattata al Haw Par Villa (conosciuto anche come Tiger Balm Garden) un parco a tema mitologico situato a Pasir Panjang Road, a Singapore ha creato un’accesa discussione poiché il titolo accostato all’immagine dipingevano una scena inequivocabile: Filial piety means nursing your father-in-law.

L’immagine a prima vista risulta raccapricciante, infatti sono stati molti i commenti negativi, persino da parte di cinesi di Singapore, che si sono sentiti in imbarazzo delle proprie origini. Un po’ come potrebbe sentirsi un occidentale se sentisse di un parco che promuove la vicinda di Edipo o di Crono. Pochi cinesi si sono ricordati la fonte originaria della scena ed hanno compreso l’equivoco. Il parco, dove è stata scattata la foto, contiene 1000 statue e 150 giganteschi diorami che descrivono le scene di leggende e folclore della cultura cinese spiegando anche i vari aspetti del confucianesimo e la statua in questione infatti è la diciasettesima storia tratta dalle ventiquattro narrazioni create per educare la gente comune. Ai vecchi tempi in Cina erano due le idee di base morale: la fedeltà all’imperatore e il rispetto per i propri genitori, come insegna il Confucianesimo. La statua in realtà non mostra una nuora che allatta il suocero, ma una nuora che allatta la suocera. Il ritrattista dell’anziana non pone molti dettagli che possano aiutare al riconoscimento del sesso, ma ve ne è uno inequivocabile, ovvero i piccoli piedi, che riprendono proprio la tradizione dei piedi spezzati e fasciati, immaginario legato unicamente alla sfera femminile. Qui di seguito potete leggere la leggenda originale.

000amorefiliare

Durante il periodo della Dinastia Tang, un funzionario di nome Cui Nanshan, aveva nella sua famiglia la Gran Dama Zhang Sun, la bisnonna di Mr. Cui. Lei era molto anziana ed aveva perso tutti i denti, così non poteva masticare neppure il riso morbido. Mangiare era divenuto così un grave problema. La nonna di Tswei, Lady Tang, realizzata la difficoltà della suocera nel masticare il cibo, trovò quindi la soluzione per mantenere in vita ed in buona salute la Gran Dama. La Lady Tang si sarebbe dovuta svegliare ogni mattina, farsi la toilette quotidiana, lavarsi la faccia e pettinarsi i capelli, poi sarebbe entrata nella camera della suocera ed avrebbe proceduto ad alimentarla con il latte materno dal suo corpo. L’anziana matrona non ebbe problemi nel digerire questo alimento e, quindi, grazie alla nuora, anche se lei non riusciva a mangiare cibo normale, il suo corpo rimase forte e sano. Un giorno si ammalò e sapendo che la sua vita stava giungendo al termine tramite una morte naturale convocò, nella sua stanza, tutte le sue generazioni di discendenti e disse loro: "Tutti questi anni sono stata curata da mia nuora. Lei mi ha ha trattato molto gentilmente, e le sono profondamente grata. Spero solo che le mogli di tutti i miei figli e nipoti saranno così riguardose e corrette nella loro devozione filiale, come lo è stata lei verso di me. Quando la famiglia sentì le sue ultime parole, rimase profondamente impressionata. In seguito seguirono sempre il consiglio di Gran Dama Jang Sun come motto di famiglia. L’insegnamento fu tramandato e amato attraverso le diverse generazioni della famiglia Tswei.

Un verso in suo onore dice
“Per rispetto profondo per la matrona della famiglia Tswei,
Dopo la toilette mattutina si dovrebbe allattare la Gran Dama.
Gentilezza come questa è difficile da rimborsare;
Che ogni generazione di discendenti sia così gentile!”

001amorefiliare

 

002amorefiliare

003amorefiliare