Le email Yahoo di giornalisti stranieri violate in Cina

0
85

titleAnche gli account email di Yahoo di alcuni giornalisti stranieri sono stati violati. Le email di almeno tre giornalisti e un analista sono state inaccessibili per alcune settimane. Ogni qualvolta provavano ad accedere alle loro caselle di posta, ricevevano lo sconfortante messaggio:”Abbiamo individuato un problema con il tuo account”, aggiungendo di contattare lo staff di Yahoo. I tecnici di Yahoo hanno affermato che almeno uno dei quattro account è stato hackerato. Per gli altri tre casi sono ancora in corso le indagini. Tutti i giornalisti sono professionisti che focalizzano il loro lavoro sulla Cina. Hanno aggiunto che casi simili sono comuni a molti altri colleghi e che un giornalista ha del tutto perso il suo account su Yahoo a gennaio. Clifford Coonan, il corrispondente per l’Independent e Irish Times in Cina, ha aaffermato che il problema con il suo account si è verificato da martedì. Un secondo giornalista dallo scorso mese. Per quanto riguarda invece il caso della email dell’analista occidentale, gli è stato impedito l’accesso all’account per quattro o cinque giorni, fino a che non ha deciso di contattare un rappresentante di Yahoo. “ha detto che qualcuno ha hackerato i miei dettagli di registrazioni”. Da Sunnyvale, in California, sede di yahoo, fanno sapere che lo staff prenderà le adeguate misure per difendere gli account di posta. L’attenzione verso la sicurezza di internet è diventata ormai una priorità da quando a gennaio Goole ha annunciato di volere abbandonare il mercato cinese, proprio a causa di una serie di attacchi hacker provenienti dalla Cina e per la censura. La scorsa settimana, Google ha definitivamente chiuso Google.cn, dirottando i risultati del motore di ricerca sulla sua sede a Hong Kong, dimandando quindi la censura dei risultati ai filtri cinesi governativi. Da ieri inoltre Google ha denunciato alcuni disservizi per il settore mobile e alcune applicazioni (come Docs e Picasa) nella mainland cinese. In questo secondo caso ancora non sono chiare le cause.

Fonte: Ap