Insegnante pungeva gli alunni con siringhe

0
95

titleUna maestra di asilo di Kunming ha ammesso di avere punto con delle siringhe vuote almeno 63 bambini disubbidienti della scuola.

Il processo a Sun Qiqi, infermiera diplomata, si sta tenendo in queste ore presso la Corte del Popolo della contea di Jianshui. La donna, accusata di utilizzare metodi pericolosi, ha confessato di avere punto i 63 bambini sulle mani, i piedi e sule natiche, per indurli a prestare maggiore attenzione. “Come medico avrebbe dovuto essere a conoscenza del fatto che queste pratiche potevano generare infezioni”, si legge in una dichiarazione delle autorità. Tutti i bambini hanno sostenuto un esame del sangue per verificare la presenza di qualche infezione. Sono risultati tutti negativi ai test dell’epatite B,C e dell’HIV. Secondo un esperto, la maestra soffre di disturbi psicologici, ma dovrebbe essere considerata responsabile delle sue azioni. I parenti dei bambini hanno richiesto un risarcimento di 1,8 milioni di yuan (180.000 euro circa).

Fonte: Xinhua