Un’altra vittima della guerra Google – Cina: la scienza

0
39

titleSebbene lo scontro tra Google e il governo cinese si combatta su altra campi, la ricerca scientifica a quanto pare è stata danneggiata dalle conseguenze della diatriba.

Un sondaggio di Nature ha rilevato che circa l’84% degli scienziati cinesi pensa che il non poter avere accesso ai risultati del motore di ricerca americano, possa in qualche modo ostacolare significativamente il loro lavoro. Come i loro colleghi stranieri, anche gli scienziati cinesi utilizzano Google e la sua galassia di servizi per condurre il proprio lavoro. Xiong Zhenqin, uno scienziato cinese presso la Nanjing Agricultural University nel Jiangsu, ha detto che  “la ricerca scientifica senza Google è come vivere senza elettricità”. Google risulterebbe pertanto essenziale per ottenere informazioni vitali, per gli eventi accademici e per identificare potenziali collaboratori.

Intanto la versione cinese di Google continua a non essere censurata. Ancora oggi 26 febbraio, se si prova a cercare “tank man” in cinese, ovvero “???” “t?nkè rén”, il simbolo del massacro di Tiananmen del 1989, si ottengono tra i risultati le immagini originali. Purtroppo poi la censura governativa impedisce la corretta visualizzazione degli articoli.

google-cina

Fonte: Nature