LA CULTURA E L’ARTE DEL TÈ IN CINA

0
30

Il corso teorico-pratico è destinato a chiunque voglia avvicinarsi e approfondire la conoscenza della cultura del tè cinese e desideri degustare e imparare a preparare le varietà di tè più pregiate.
Contenuti:
Il corso si articola in 6 moduli di 2,5 ore ciascuno (per un totale di 15 ore) svolti nei  fine-settimana 28-29 novembre e 5-6 dicembre 2009 .

Sabato 28 novembre 2009, ore 15.30-18.00
Lezione 1 – La pianta del tè
La pianta del tè: origine, diffusione, caratteristiche botaniche
La coltivazione
Aree di produzione del tè in Cina e nel mondo
Fattori di differenziazione delle varietà di tè
Panoramica sulla classificazione dei tè cinesi
Il tè e la salute
Degustazione di 2 varietà di tè

Domenica 29 novembre 2009, ore 10.30-13.00

Lezione 2 – La storia del tè in Cina
Le leggende e i primi riferimenti
Il “Canone del Tè” di Lu Yu e il tè bollito in epoca Tang.
Il tè in polvere e il doucha in epoca Song
La dinastia Ming e la diffusione del tè in foglie
La nascita dei tè fermentati e l’arte del gongfucha in epoca Qing
Degustazione di 2 varietà di tè

Domenica 29 novembre 2009, ore 15.30-18.00
Lezione 3 – La classificazione e la lavorazione del tè
I tè verdi e gialli
I tè bianchi
I tè oolong
I tè neri (rossi)
I tè Pu-erh e i tè postfermentati
I tè pressati, profumati e affumicati
Degustazione di 6 varietà di tè con tazze ISO

Sabato 5 dicembre 2009, ore 15.30-18.00
Lezione 4 – La ceramica e l’arte del tè
L’arte ceramica in Cina
Le ceramiche da tè delle dinastie Tang e Song
Le porcellane di Jingdezhen
Le teiere in terracotta di Yixing
La scelta degli strumenti e la preparazione del tè
Degustazione di 2 varietà di tè

Domenica 6  dicembre 2009, ore 10.30-13.00
Lezione 5 – La preparazione del tè
I diversi sistemi per la preparazione del tè
Temperature, tempi e quantità di foglie
La preparazione con la teiera
La preparazione con il gaiwan
Gli strumenti e la preparazione del tè con il metodo del gongfucha
Degustazione di 2 varietà di tè

Domenica 6 dicembre 2009, ore 15.30-18.00
Lezione 6 – La pratica dell’arte del tè
L’arte del tè nella Cina di oggi
La procedura di preparazione del gongfucha
Come preparare e usare correttamente una teiera in terracotta
Saggio di preparazione e degustazione del tè oolong

Ogni modulo prevede la degustazione di almeno due varietà di tè, selezionate tra le più famose della Cina, rappresentate ai massimi gradi qualitativi.

L’Associazione Italiana Cultura del Tè:

L’Associazione Italiana Cultura del Tè è nata nel 2005 con la finalità di diffondere la cultura del tè e promuovere l’attività di ricerca ad essa relativa. Formata da studiosi, professionisti e operatori del settore, cultori e appassionati del tè, è il punto di riferimento in Italia per chi desidera approfondire la conoscenza di questa bevanda e del suo ricco repertorio culturale.

L’Istituto Confucio:

L’Istituto Confucio presso l’Università Ca’ Foscari Venezia è nato nel 2008 dalla collaborazione tra l’ateneo veneziano e la Capital Normal University di Beijing, sotto l’egida della Direzione Nazionale per la diffusione della Lingua Cinese del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese. Gli Istituti Confucio hanno come obiettivo la diffusione della lingua e della cultura cinesi, in linea con analoghe istituzioni promosse all’estero da altre nazioni (ad es. La Società Dante Alighieri). Si affiancano alle istituzioni accademiche e di ricerca degli oltre 100 paesi dove sono attualmente presenti, fornendo attività didattiche e culturali di carattere divulgativo svolte da esperti altamente qualificati e di alto profilo scientifico.

I docenti:

Marco Ceresa (Moduli 1 e 2)
Professore ordinario di lingua e letteratura cinese dell’Università Ca’ Foscari Venezia, direttore dell’Istituto Confucio presso l’Università Ca’ Foscari, cofondatore e presidente onorario dell’Associazione Italiana Cultura del Tè. Pioniere degli studi sulla cultura del tè cinese nel nostro paese, ha curato la traduzione in italiano de Il Canone del tè di Lu Yu (Leonardo, 1991); è autore de La scoperta dell’acqua calda (Leonardo, 1993) e di numerosi articoli scientifici sulla storia e sulla cultura del tè in Cina, oltre che di numerosi altri saggi e articoli su diversi aspetti del mondo cinese.

Sabrina Rastelli (Modulo 4)
Professore a contratto di Storia dell’Arte Cinese presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, membro dell’Oriental Ceramic Society di Londra e dell’Associazione di Ceramiche Antiche Cinesi di Pechino. Ha collaborato all’organizzazione della mostra “Cina. Nascita di un impero” (Roma, 2006), ha curato la mostra “Alla Corte degli Imperatori. Capolavori mai visti dalla tradizione Han all’eleganza Tang” (Firenze 2008) e co-curato “Il Celeste Impero. Dall’esercito di terracotta alla Via della Seta” (Torino, 2008). E’ autrice di numerosi saggi sulle ceramiche cinesi antiche e di Ceramica cinese. Evoluzione tecnologica dal neolitico alle Cinque Dinastie (Cafoscarina, 2004).

Barbara Sighieri (Moduli 5 e 6)
Cultrice della bevanda, consigliere dell’Associazione Italiana Cultura del Tè e titolare del negozio specializzato “La Teiera Eclettica” di Milano. Vanta un’esperienza pluriennale nel settore del tè. Ha curato la realizzazione di numerosi eventi legati alla preparazione e alla degustazione dell’infuso. Presta la propria collaborazione a diverse associazioni nazionali per la promozione della cultura alimentare e gastronomica. Attualmente impegnata in un progetto di ricerca sull’estrazione dei principi attivi nell’infusione del tè in collaborazione con l’Istituto di Chimica Farmaceutica e Tossicologica “P. Pratesi” dell’Università degli Studi di Milano.

Livio Zanini (Moduli 1, 3 e 6)
Professore a contratto di Interpretazione dal Cinese dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, cofondatore e presidente dell’Associazione Italiana Cultura del Tè, consigliere onorario del China International Tea Culture Institute e consigliere della World Tea Union. Ha svolto studi e numerosi viaggi di ricerca per approfondire sia gli aspetti storici della bevanda, sia quelli legati alla sua produzione, preparazione e degustazione, con la visita a numerose aree di produzione in Cina, in Giappone e in Corea. Da anni impegnato nella diffusione della cultura del tè nel nostro paese, ha curato la realizzazioni di numerosi eventi legati al tè ed è autore di diversi articoli sulla storia e sulla tradizione della bevanda.

I tè in degustazione:

Xihu Lungjing (Pozzo del Drago del Lago Occidentale) ?????
Biluochun (Primavera della Chiocciola Verde) ????
Tieguanyin (Avalokiteshvara di Ferro)
Dahongpao (Grande veste rossa)
Qimen hongcha (Keemun)
Chennian Pu’er (Pu-erh invecchiato)
Alishan gaoshan wulong (Oolong d’alta quota di Alishan)
Fenghuang dancong (Arbusto Singolo della Fenice)
Dongfang meiren (Oriental Beauty)
Baihao Yinzhen (Aghi d’Argento al gelsomino)
Guzhang maojian (Gemme Villose di Guzhang)
Baimudan (Peonia Bianca)
Huoshan huangya (Germogli Gialli di Huoshan)
Taiping houkui (Eminenza delle Scimmie di Taiping)
(La lista dei tè non è definitiva)

Partecipazione:
L’iscrizione al corso è di Euro 250. La quota comprende le sei lezioni (per un totale di 15 ore), la degustazione di 16 tè cinesi pregiati e un corredo in porcellana per la preparazione del tè. Su richiesta viene rilasciato un attestato di partecipazione.

Sede:

Istituto Confucio, presso Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale
Palazzo Vendramin, Dorsoduro 4362, Venezia

Per informazioni e iscrizioni
Email: segreteria@confuciovenezia.it
Telefono: 041 2349548
lunedì e mercoledì 9.00-14.00, martedì e venerdì 15.00-19.00, giovedì 10.00-14.00
www.confuciovenezia.it