Il pop cinese in 10 video

Cosa ascoltano i giovani cinesi?

0
256

title-pop-cineseIl Pop Cinese: Cosa piace ascoltare ai giovani cinesi? Ecco a voi una serie di video che in qualche modo riassume la nuova musica pop in Cina.

Sembrano essere passati eoni da quando le canzoni pop di Teresa Teng erano accusate di corrompere la gioventù cinese negli anni '80. Di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, ed ora le fantasie dei teenager sono popolate da una quantità di idoli più o meno giovani che propongono stili di vita importati dall'Occidente ma anche contaminati con la cultura cinese. A differenza però di qualche anno fa, oggi sembra essere ancor più importante il fattore estetico piuttosto che il talento puro. Ecco così che entrano in campo i bisturi dei chirurghi estetici, ma questa è un'altra storia, che vale la pena essere raccontata un'altra volta.

1) "Chun chun yu dong" di Jolin Tsai

Il pop chinese ha decisamente mutuato numerosi elementi dalla scena soul - hip hop americana. Look, fotografia, jingle, mood e quant'altro è stato ripescato a piene mani dalla musica black pop dell'altra parte del Pacifico. Così al posto di Beyonce e Rihanna, abbiamo Jolin Tsai e altre strarlette locali che rimescolano in salsa cinese gli elementi importati.

2) "Yu zhou xiao jie" - S.H.E.

Le S.H.E. sono un gruppo femminile taiwanese i cui componenti sono Hebe Tian, Selina Jen e Ella Chen. Sia a Taiwan che in Cina sono famosissime e ad oggi hanno venduto più di 4 milioni e mezzo di dischi. Ecco il video della canzone "yu zhou xiao jie".

3) Hua Er Yue Dui

Hua Er Yue Dui, ovvero "The Flowers", è una boy band abbastanza demente di cui vale la pena parlare perché la sua storia è senza dubbio abbastanza curiosa. Nata come punk band una decina di anni orsono, si è imposta subito come gruppo di riferimento per la neonata comunità punk. Ha traghettato verso i lidi del grunge, prima di escogitare alcuni pezzi pop di successo, commercialissimi. In seguito ha dovuto affrontare una causa di due anni con il vecchio publisher New Bees Music, che ha portato quasi alla chiusura dell'esperienza musicale. Infine è approdata al successo su scala nazionale grazie ad un contratto con la EMI, fino a quando, nel 2006, non è stata coinvolta nello scandalo di una serie di plagi clamorosi. 12 canzoni, tra cui l'hit "Xi Shua Shua" sono state accusate di essere spudorati plagi di canzoni pop straniere. Nel 2007 i guai non sono terminati. Secondo alcuni testimoni, un giorno la band stava pranzando in un ristorante nel distretto Chaoyang a Pechino. Stavano parlando tranquillamente, ma ad un certo punto hanno cominciato a discutere animatamente; presto la discussione è sfociata in una rissa. Il cantante Zhang Wei ha spintonato un membro della band e ha colpito un secondo. L'intera scena è stata registrata da un cellulare di un tizio che era a pranzo con la ragazza e riportando sulle prime pagine dei giornali l'immagine negativa della band. Secondo alcuni si è trattato solo di uno scandaletto montato ad hoc per ravvivare l'attenzione dei fan.

4) So Good di Coco Lee

Ecco l'eropop di Coco Lee. Coco Lee è un attrice / cantante di Hong Kong che ha avuto anche successo negli Stati Uniti, essendo stata la prima cinese a cantare alla cerimonia degli Oscar. Coco Lee ha dato anche la voce al personaggio Mulan nella versione in mandarino del cartone animato della Disney. E' un personaggio molto influente ed è stata la testimonial in Asia per Chanel e Omega.

5) "Qiang si qiang si" di Alan Luo

Il modello è sempre quello americano. Stavolta è il turno di Alan Luo, che con il suo pop leggero e romantico ha conquistato moltitudini di teenages.

6) Andy Lau & Kelly Chen - "I Don't Love You Enough"

Duetto strappa lacrime tra la superstar Andy Lau e Kelly Chen. Andy Lau, per chi non lo sapesse, è probabilmente uno degli attori / cantanti cinesi più celebri nei paesi della sfera cinese e che ha recitato tra le altre cose nella saga Infernal Affairs e House of Flying Daggers. Kelly Chen è invece una cantante di Hong Kong, anch'essa idolo locale.

7) "If Only" di Edison Chen e Gillian Chung

Non poteva mancare Edison Chen, questa volta accompagnato dalla compagna di disavventure Gillian Chung. Storie di amori finiti. Se solo le lancette dell'orologio potessero fermarsi e tornare indietro ... Questo è lo spirito che anima la canzone. Edison e Gillian erano due icone e punti di riferimento per i giovani cinesi e per le mamme perbeniste della mainland e di Hong Kong ... fino al 2008 però, quando il distratto Edison non portò ad aggiustare il suo laptop. Quello che è successo dopo è storia. Il tecnico non potè credere ai suoi occhi quando accese il laptop per ripararlo. Nel computer erano collezionate migliaia di fotografie pornografiche che ritraevano Edison e un numero indefinito di starlette locali, la cui carriera fu per sempre danneggiata.

8) Crying In The Party di Eason Chan

Eason Chan raggiunge vette di sdolcinatezza ancora superiori alla concorrenza. E pertanto allo stato attuale delle cose è probabilmente la popstar giovane più seguita nel paese. Il video, tristissimo, ritrae una festa evidentemente andata a male ...

9) Twins featuring Edison Chen

Ancora Gillian Chung e ancora Edison Chen e ancora in versione bravi ragazzi, ovviamente prima dello scandalo delle immagini e dei video erotici trafugati dal computer portatile di Edison. Questa volta troviamo le Twins in versione scolarette liceali con Edison nella parte dello studente nuovo.

10) Nunchucks - Jay Chou

Deriva funk metal della pop idol Jay Chou, a suon di colpi di Nunchuck.

I video li potete trovare anche nella sezione Video dalla Cina.