Inquinamento in Cina: un quadro di degrado sociale e ambientale

0
265

titleUna serie di scatti drammatici sulla situazione ambientale in Cina. Quelle che vi presentiamo sono immagini forti. Ma sono necessarie per capire fino a che punto si è arrivati. 

Il 14 ottobre si è tenuta la trentesima edizione del W. Eugene Smith Memorial Fund presso l'Asia Society a New York. Il cinese Lu Guang ha vinto i 30.000 dollari messi in palio per il suo progetto documentaristico "Pollution in China", ovvero "L'inquinamento in Cina". Lu Guang, un fotografo freelancer, ha cominciato ha fare foto in maniera amatoriale nel 1980. Un tempo operaio, ha aperto un suo studio fotografico e un'agenzia pubblicitaria. Nell'agosto del 1993 ha ripreso gli studi alla Central Arts and Design Academy di Pechino (oggi Academy of Arts and Design presso la Tsinghua University). Durante quel periodo, ha viaggiato per tutta la Cina guadagnandosi il nome di "cavallo oscuro" dai membri del circolo fotografico di Pechino. Portato per la fotografia documentaristica, il suo lavoro creativo ed artistico spesso si è incentrato su "fenomeni sociali e persone che vivono ai margini della società", riuscendo ad attrarre l'attenzione dei circuiti fotografici nazionali e dei media. Molti dei suoi lavori vincenti si focalizzano su problematiche sociali quali "la corsa all'oro nell'occidente del paese" (“gold rush in the west”), la "ragazza della droga", "il pozzo del carbone", il villaggio dell'HIV", "lo sviluppo della ferrovia Qinghai-Tibet" e così via.

000

Qui di seguito presentiamo il suo lavoro di denuncia di una situazione disperata.

001

1. "Al confine tra la provincia del Ningxia e la Mongolia Interna, ho visto del fumo dorato fuoriuscire da una ciminiera molto alta che oscurava il cielo blu; larghe porzioni della prateria erano diventate cumuli di rifiuti abbandonati. Effluvi insopportabili facevano tossire le persone; una marea di liquame nero si riversava nelle acque del Fiume Giallo." Lu Guang

002

2. Rifiuti chimici del distretto industriale di Taixing nel Jiangsu, accatastati sulle rive del Fiume Giallo.

003

3. Fan Jai Zhuang ad Anyang, nella provincia dello Henan. C'è solo un muro a separare il villaggio dalle fonderie. Gli abitanti della zona vivono in questo ambiente inquinatissimo. Ogni giorno piove pioggia inquinata da polvere di ferro. 24 marzo 2008

004

4.Liquame industriale del distretto industriale di Xiaoshan nella provincia del Zhejiang che si congiunge nel fiume Qiantang. 24 aprile 2009

005

5.Le acque di scarico della fonderia di acciaio di Anyang si riversano nel fiume omonimo. 25 marzo 2008

006

6. Guiyu, nella provincia del Guangdong. I fiumi e le riserve sono state contaminate, gli abitanti del villaggio lavano le loro cose in uno stagno decisamente inquinato. 25 novembre 2005

007

7. Il distretto industriale di Shizuishan nella provincia di Ningxia. Le ciminiere spiccano nel cielo azzurro sputando fumo e polvere. I residenti, quando sono all'aperto, si coprono come possono per evitare le polveri pesanti che cadono dal cielo. 22 aprile 2006

008

8. Lungo la costa del Mar Giallo, vi sono un'infinità di tubi di scarico sepolti nella spiaggia. Alcuni arrivano sino in mare aperto. I pesci morti vengono trascinati a riva. 28 aprile 2008

009

9. A Ma'anshan, nella provincia del Anhui, lungo il Fiume Giallo, sono disseminate innumerevoli fabbriche e raffinerie che trattano il ferro o processano la plastica. Ammassi di rifiuti tossici ogni giorno si riversano nel Fiume Giallo. 18 giugno 2009

010

10. Nella Mongolia Interna si snodavano due "dragoni neri" dall'impianto di Lasengmiao che coprivano il vicino villaggio. 26 luglio 2005

011

11. L'impianto chimico di Changshu, nella provincia del Jiangsu, sarebbe dovuto essere responsabile del trattamento dei rifiuti tossici delle fabbriche della zona. Ad ogni modo non sembrano avere rispettato le intenzioni iniziali dato che hanno steso un tubo di scarico lungo 1500 metri fino allo Yangtze dove riversavano i liquami. 11 giugno 2009

012

12. Ecco com'è la terra lungo le sponde dello Yangtze, inquinata dal distretto chimico di Ma'anshan, nella provincia dell'Anhui. 26 giugno 2009

013

13. Liquame, scarichi industriali e rifiuti tossici confluiscono nel Fiume Giallo dal distretto industriale di Lasengmiao, in Mongolia interna. Questo accade tutti i giorni. 26 luglio 2005

014

14. Ancora rifiuti chimici vengono scaricati nello Yangtze, nell'impianto di trattamento del titanio nella provincia del Zhejiang. A meno di un chilometro a valle, si trova il dipartimento delle acque della vicina città di Danyang, da cui viene presa l'acqua. 10 giugno 2009

015

15. Nella città di Haimen, nella provincia del Jiangsu, l'impianto di trattamento di rifiuti tossici del vicino distretto industriale scarica tonnellate di liquami chimici nello Yangtze. 5 giugno 2009

016

16. Ecco come si presenta la fonderia di ferro e acciaio di Shexian Tianjin nella provincia dello Hebei. La compagnia sta continuando ad espandersi, danneggiando seriamente la vita degli abitanti della zona. 18 marzo 2008

017

17. La cittadina di Longmen nella contea di Hanchen nella provincia dello Shaanxi negli ultimi anni ha vissuto un vistoso sviluppo industriale. La zona in compenso è stata completamente avvelenata.

018

18. Vi sono oltre 100 impianti chimici nel distretto industriale costiero della provincia del Jiangsu. Alcuni di questi scaricano le acuqe di scarico direttamente nell'oceano; alcuni rifiuti più tossici se possibile di altri, vengono stoccati in 5 vasche temporanee. Durante le alte maree, l'acqua del mare raggiunge le vasche svuotandole dei rifiuti. 20 giugno 2008

019

19. Il distretto industriale di Hu Ko nel Jiangxi si sviluppa lungo lo Yangtze. Gli impianti insabbiano le rive dello Yangtze per espandere gli impianti senza alcuna autorizzazione. 18 giugno 2009

020

20. Il distretto chimico di Cihu nella provincia dell'Anhui ha costruito tubi sotterranei per scaricare le acque tossiche direttamente nello Yangtze. Le acque di scarico talvolta sono nere, grigie, rosso scuro, o gialle; i rifiuti di fabbriche differenti hanno ovviamente colori differenti. 18 giugno 2009

021

21. La provincia del Shanxi è la più inquinata di tutta la Cina. E' anche la provincia con il più alto tasso di difetti genetici causati dall'inquinamento.  Questa coppia di contadini ha adottato 17 bambini disabili. 15 aprile 2009

"In alcune aree della Cina, la vita delle persone è costantemente minacciata dall'inquinamento. Gli abitanti soffrono di tutti i tipi di malattie oscure: tumori e bambini deformi sono il risultato di avere sacrificato il nostro ambiente sull'altare di uno sviluppo economico miope.

- Lu Guang

022

22. Un vecchio pastore non riesce a sopportare l'odore dello Yangtze. 23 aprile 2006

023

23. Un ragazzino di 15 anni di Tianshui, nella provincia del Gansu, ha lasciato la scuola subito dopo le elementari, per seguire i genitori nel distretto industriale di Heilonggui. Guadagna 16 yuan al giorno (1,6 euro). 8 aprile 2005

024

24. Ancora il distretto industriale di Heilonggui nella Mongolia Interna. Una coppia di lavoratori ha appena fatto ritorno a casa. 22 marzo 2007

025

25. Circa 50 abitanti del villaggio di Kang nella cittadina di Linfen, nella provincia dello Shanxi, a causa della contaminazione delle acque, hanno contratto tumori e trombosi cerebrali. Il sessantaquattrenne Wang Baosheng si ammalato nel 2003; il suo corpo è ricoperto di ascessi e piaghe ed è costretto a dormire a faccia in giù, sul lato del letto. 10 luglio 2005

026

26. A forza di respirare tutto il giorno grandi quantità di polvere nei polmoni, la gente si ammala dopo uno o due anni di lavoro. La maggior parte dei lavoratori viene da zone sottosviluppate. 10 aprile 2005

027

27. Villaggio di Zhangqiao nella città di Wugang, vicino al fiume Hong, nella provincia dello Henan. Una donna di 45 anni di nome Sun Xiaojun non può muovere le sue mani e i suoi piedi da 4 anni. I numerosi trattamenti ricevuti negli ospedali non sono serviti a nulla. 7 aprile 2009

028

28. Villaggio di Zhangqiao nella città di Wugang, vicino al fiume Hong, nella provincia dello Henan. Zhao Bingkun di 66 anni soffre di cancro all'esofago dal 2004. Ha ricevuto due operazioni chirurgiche, e le spese mediche sono arrivate a 200.000 yuan (20.000 euro circa). Le sue condizioni sono disperate, ogni giorno ha fortissime febbri, e aspetta la morte. 7 aprile 2009

029

29. Villaggio di Zhangqiao nella città di Wugang, vicino al fiume Hong, nella provincia dello Henan. La moglie di Gao Wanshun è morta di cancro. Adesso vive in povertà. 3 aprile 2009

030

30. Linfen, nella provincia dello Shanxi è una zona inquinatissima. I contadini dopo aver lavorato nei campi di cotone per sole due ore, sono completamente ricoperti di cenere di carbone. 24 settembre 2007

031

31. Un lavoratore in una fabbrica di sale a Lianyungang, nel Jiangsu si dispera:"quando il vento soffia verso di noi, il fumo proveniente dagli impianti chimici ci soffoca. E di notte il veleno è ancora più forte."19 giugno 2009

032

32. GLi abitanti di Fanjiazhuang sono pronti a presentare una richiesta di compensazione corredata dalle loro impronte digitali, per i danni subiti dall'inquinamento. 19 marzo 2008

033

33. Nella provincia dello Shanxi vi sono numerosi asili gestiti da piccoli istituti caritatevoli, per aiutare i bambini disabili abbandonati dai loro genitori. 14 aprile 2009

034

34. Il villaggio di Lijiawan a Wugang, nella provincia dello Henan. La tredicenne Yang Xiao a novembre 2008 si ammalò. E' stata salvata dalle donazioni degli abitanti del villaggio. Quando la nonna vidi il vecchio capo villaggio venire a fare visita alla nipote, si inginocchiò stringendo la mano della giovane. 19 aprile 2009

035

35. Il più vecchio ha nove anni, e non vanno a scuola. Il più giovane ne ha due. Vivono in una zona inquinatissima. Le loro mani e le loro facce sono sempre sporche. 10 aprile 2005

036

36. Villaggio Mazhuang a Wugang, nello Henan. Il cinquantottenne Ma Haipeng, soffre di un cancro allo stomaco dal 2006 e non può lavorare nei campi. Ogni giorno deve imbottirsi di medicine per sopportare il dolore. 6 aprile 2009

037

37. Ogni anno, moltissimi bambini affetti da malformazioni nella provincia dello Shanxi sono abbandonati. Nella città di Qi, Kong Zhenlan, un riciclatore da strada, ha adottato 25 bambini. 14 aprile 2009

038

38. Xuanwei, nella provincia dello Yunnan è un villaggio su cui si è posata la mano della morte. Ogni anno muoino 20 persone di cancro. Xu Li, uno studente di 11 anni, soffre di tumore alle ossa. 8 maggio 2007

039

39. Villaggio Shexian, provincia dello Hebei. I pazienti ammalati di cancro sono più di cinquanta. Ogni anno ne muoiono una ventina, presto sostituiti da altri. 18 marzo 2008

040

40. Villaggio Zhangyuzhuan, nella contea di Xiping, nella provincia dello Henan. La ventiduenne Zhu Xiaoyan ha avuto un tumore allo stomaco nel 2007. E' morta dopo innumerevoli trattamenti in ospedali nel luglio del 2008. Il nonno accompagnato dalla figlioletta della ragazza, di 4 anni, viene a porgere il loro saluto. 2 aprile 2009

Testo: Chinahush
Foto: Fengniao
Traduzione: CinaOggi