LA LETTURA

0
34

LA LETTURA (WEN FU) di Lu Ji (691-303)

L’arte e la letteratura in questo periodo cominciano ad essere coltivate autonomamente. Cresce di conseguenza l’attenzione verso la forma, ai generi e agli stili. I Pianwen (la prosa parallela) rappresentano la vacuità e la pedanteria di un certo tipo di letteratura di quest’epoca. Anche i fu diventano sempre più genere di maniera. Eccezione fa questo fu sulla letteratura scritto da Lu Ji sul rapporto tra Uomo e letteratura, intesa anche nella sua accezione più ampia. La composizione deve fondarsi sulla verità: lo stile non deve essere fine a se stesso, ma deve dipendere dal sentimento e dalla capacità espressiva. Quest’opera risente di una influenza taoista.