Una moda da non seguire

0
93

moda-titleIn occasione delle Olimpiadi di Beijing 2008 si era diffusa in Cina una moda che aveva fatto preoccupare tutti i sostenitori dei diritti degli animali.

Pochi mesi prima dei giochi olimpici infatti a Qingdao alcuni venditori ambulanti, non autorizzati e con nessun legame o connessione con il comitato organizzativo olimpico cinese, vendevano dei portachiavi con i loghi ed i simboli ufficili delle Olimpiadi. Questi portachiavi contenenti dell’acqua con dei pesci rossi vivi, ahimè non sono stati una moda unicamente legata al periodo delle olimpiadi, dato che sono ancora in commercio. Chi credeva che la notizia fosse una bufala rimarrà sconvolto nel sapere che la notizia è vera. Questi “gadget” sono arrivati anche nello Yunnan, infatti nel centro di Kunming, proprio di recente alcuni venditori ambulanti hanno iniziato ad offrire ai passanti dei portachiavi con dei pescolini rossi, una moda che fortemente stride con il programma della città, ovvero quello di mettere pesci rossi nelle vasche pubbliche del centro in modo tale da creare una forma alternativa di divertimento per i bambini. I piccoli infatti vengono invitati ad affittare una piccola canna da pesca e con solo pochi RMB pescare tutti i pesci che vogliono e poi portarseli a casa per realizzare il loro piccolo acquario. La speranza è che questa moda scompaia e che gli acquirenti dei portachiavi abbiano l’immediata sensibilità di aprire la plastica sigillata dato che la riserva d’ossigeno per il pesce rosso è molto limitata.

pescerosso