Al via la sessantesima sessione del CPPCC: la ripresa economica al centro delle discussioni

0
37

cppcc-titleI consiglieri politici cinesi si sono radunati martedì pomeriggio durante la sessantesima sessione del CPPCC che si tiene annualmente, per focalizzare la loro attenzione principalmente sui maggiori problemi che stanno affliggendo l’economia mondiale e per cercare di trovare una soluzione.

Jai Qinglin, a capo della Commissione Nazionale della Conferenza Consultiva Politica del Popolo Cinese (CPPCC), ha esortato i suoi colleghi a contribuire con il loro lavoro alla ripresa economica. “Mantenere uno sviluppo economico stabile e relativamente veloce è il nostro obiettivo principale, così come quello di fare eseguire al CPPCC le sue funzioni e servire gli interessi del paese. Quest’anno le nostre priorità devono inseguire il mantenimento di uno sviluppo economico stabile, cercando allo stesso tempo di salvaguardare l’armonia sociale e la stabilità.” Il 2009 segna il sessantesimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese.

Quest’anno la crescita economia cinese si è fermata al 6.8% nel quarto quadrimestre del 2008, abbassando la crescita annuale al 9%, come conseguenza della crisi finanziaria che sta affliggendo i mercati mondiali. Zhao Qizheng, portavoce della sessione consultiva, lunedì aveva confermato alla stampa che tutte le preoccupazioni andranno alla ripresa economica.

Secondo il secretariato della sessione politica, sono state sottoposte 296 proposte già nel pomeriggio di lunedì, con economia, occupazione e infrastrutture che hanno occupato i principali temi dell’agenda. L’obiettivo per il 2009 potrebbe essere quello di mantenere un 8% di crescita per l’anno in corso. Secondo l’economista Li Yining, la Cina potrebbe uscire dalla crisi prima di altre grandi potenze.

2160 delegati partecipano alla sessione politica che terminerà il 12 marzo. Anche alcune delle principali personalità cinesi hanno assistitito alla cerimonia di apertura, tra cui Hu Jintao, Wen Jiabao, Wu Bangguo, Li Changchun, Xi Jinping e Li Keqiang. Fondata nel 1949, CPPCC è un organismo costituito da membri dell’elite per appoggiare e consigliare politicamente il governo di Pechino.

cppcc
Foto & fonte: Xinhua