Ferrero Rocher piace ai cinesi

0
131

 

008FERRERO-th

24 gennaio 2009 – Ahimè la lotta ai tarocchi e cloni in un territorio immenso come la Cina può risultare davvero difficile.

Ferrero aveva vinto con successo la causa contro la società cinese, di Zhangjiagang, China’s Montresor Food, che aveva clonato le grafiche ed il packaging del suo famosissimo cioccolatino. Tresor Dore, questo è il nome del gemello cinesi di Ferrero Rocher, non è l’unico cioccolatino ad indossare un abitino d’oro. La scelta dell’immagine di Ferrero Rocher piace moltissimo ai cinesi. L’associazione di oro cioccolato e delizia ha effettivamente colpito l’attenzione di molti produttori locali di cioccolata. In questo periodo anche nelle piccole attività dei xiaomaibu si possono trovare altre confezioni di cioccolata locale, che riprendono, meno o più marcatamente, le grafiche di Ferrero. Ma quante saranno le cause che dovrà ancora affrontare dato che anche in un alcuni centri commerciali, internazionali, si trovano dei cloni fatti da altre società cinesi? In questo caso non dovrebbero essere proprio i centri commerciali occidentali, presenti sul territorio della Cina, a tutelare i marchi?

 

gongpin-chocolate

009FERRERO

010FERRERO

Foto: DM MD