Jin (266 – 420 d.C.)

0
67

JIN OCCIDENTALI (266-316 d.C.)

266 Sima Yan, proveniente dalla potente famiglia di Sima dello stato di Wei, pone fine alla dinastia fondando la nuova di Jin occidentale.

280 Sima Yan annette Wu.

291-306 Lo stato attraversa una grave crisi. Per sedici anni la dinastia dei Jin occidentali é sconvolta da lotte intestine nate dal contrasto fra le famiglie Yang e Jia. La Cina viene flagellata da una pesantissima siccità e da invasioni di cavallette.

304 Nella Cina del nord Li Xong appartenente al popolo Di fonda un regno nello Sichuan. Lo Xiongnu Liu Yuan ne fonda un altro nello Shanxi.

311 Liu Cong, un capo Xiongnu toglie il mandato ai Jin occidentali occupando nello stesso anno Luoyang.

316 Liu Cong occupa Cheng’an e mette fine alla dinastia Jin occidentale.

JIN ORIENTALI ( 317-420 d.C.)

317 Sima Rui si proclama imperatore a Jianye ribattezzandola Jiankang.

319 Shi Le, un Jie che era stato al servizio di Liu Yuan, fonda lo stato Zhao Posteriori.

347 I Jin orientali conquistano la provincia dello Sichuan.

351 Fu Jian, un nobile Di fonda il regno dei Qin Anteriori.

383 Fu Jian, sferra un’attacco ai Jin orientali e si stanzia nella Cina meridionale, ma viene duramente sconfitto.

404 Il generale Liu Yu scaccia dalla capitale Huan Xuan, un generale che si era proclamato imperatore, e pone sul trono dei Jin orientali il legittimo Andi.

420 LiuYu si proclama imperatore e fonda la dinastia dei Song nota con il nome di Liu Song.