Xinjiang

0
106

Lo Xinjiang Uyghur è casa di molte popolazioni d’origine turca.

Le previsioni meteo dei prossimi giorni
{weather urumqi:forecast}
Abitanti: 19,630,000
Tipo: Provincia autonoma
Area: 1,660,001 km2
Capitale: Ürümqi (Wulumqi)

 

 

 

{googleMaps addr=”Urumqi” label=”Xinjiang” width=650 height=360 zoom=5}

Clicca due volte sul marcatore o utilizza lo slider per ingrandire
Il nome, letteralmente vuol dire “Nuova Frontiera”. E’ diventata provincia autonoma il 1 ottobre 1955; in passato era anche conosciuto come Turkestan cinese o Turkestan orientale.

Minoranze: Uyguri (47.47 %), Han(37.58 %), Kazaki (7.3 %), Mongoli, Khirghizi, Xibe, Tajik, Uzbeki, Manchu, Daur, Tartari, Russi.
Confini: Kazakhstan, Kirghizstan, Uzbekistan, Tadzhikistan, Afghanistan, Pakistan, India; Tibet, Qinghai, Gansu, Mongolia.
Caratteristiche climatiche: E’ una regione piuttosto secca (150 mm all’anno di pioggia)
Gaochang
Foto di Matteo Compareti
Gaochang (in cinese) o Kocho in uighuro (o Idikut Shakhri, cioè in uighuro “città bruciata”)
Gaochang
Tempio di Gaochang
Una veduta laterale del tempio di Gaochang. Nelle nicchie , che presentano delle tracce di pittura, erano adagiate delle statue, poi rubate.
Scorcio di Gaochang
Gaochang

Bezeklik (Turfan)

Veduta di Bezeklik (templi rupestri buddisti del periodo del regno uighuro di Kocho, 850-1250 circa) vicino a Turfan.
Il paesaggio marziano di Bezeklik appena fuori dalla zona dei templi.
Jiaohe
Jiaohe
Rovine di un tempio a Jiaohe (Turfan)
Jiaohe (in cinese) o Yarkhoto (in uighuro), Oasi di Turfan.
Dettaglio delle statue superstiti del tempio di Jiaohe
Il minareto Emin, il più antico del Xinjiang (XIII secolo) nelle vicinanze di Turfan
Il paesaggio alpino del Tianchi o Heavenly Lake non lontano da Urumqi.
Il Tianchi
Veduta del Tianchi