Hainan

Immagini, dati, previsioni meteo, cartine di Hainan

0
214

Sole, spiagge e concorsi di bellezza nell'assolata Hainan.

L'isola di Hainan, anche conosciuta come l'isola di Qiong, è la più grande isola cinese, se si esclude Taiwan, con una superficie di 34,000 km quadrati. Le montagne Wuzhi e Limu dominano l'area centrale dell'isola, e le zone montuose ricoprono circa un terzo del territorio. Lo stretto di Qiongzhou separa la provincia dalla madrepatria. Hainan ha una lunga storia che risale a 6,000 anni fa. Si pensa che il popolo nativo dell'isola fosse quello dei Li.
Dalla dinastia degli Han il popolo cinese ha gradualmente colonizzato l'isola. Al giorno d'oggi la provincia è una zona economica speciale, dove vengono incoraggiati gli investimenti stranieri, il commercio e il turismo. Nell'isola sono presenti 39 minoranze etniche diverse, anche se le più numerose sono i Li e i Miao.

Previsioni meteo di Haikou

Le previsioni meteo dei prossimi giorni

Haikou
22°
nubi sparse
umidità: 60%
vento: 8m/s NE
Max 23 • Min 20
22°
Mer
22°
Gio
22°
Ven
23°
Sab
24°
Dom
Weather from OpenWeatherMap

Dati di Hainan

Abitanti: 8,180,000
Tipo: Provincia
Area: 33,920 km2
Capitale: Haikou
Popolazione urbana:1,8 milioni
Minoranze: Miao, Hui, Li
Costa: 1,584.8 km
Clima: Tropicale con molti monsoni, piogge moderate senza inverno.
Temperatura: Temperatura media annuale 22.9°C e 20°C in inverno. Il mese più caldo è Agosto con una media di 29.5°C.
Città principali: Haikou, Sanya, Tongza
Montagne: Wuzhi (1,867 meters) and Limu (1,412 meters)

Cartina di Hainan

HAIKOU

La città giace sulla costa nordorientale dell'isola separata dallo stretto di Nandu dalla madrepatria. La costituzione della provincia risale solo al 1988 e Haikou fu scelta come capitale della nuova zona economica speciale. Da allora la città è cresciuta molto velocemente e ha conosciuto forti investimenti nel settore industriale e turistico. Dal 1996 il reddito pro-capite è cresciuto da 2.906 yuan l'anno a 16.608.

SANYA

Previsioni meteo di Sanya

Sanya
27°
cielo sereno
umidità: 57%
vento: 4m/s ENE
Max 24 • Min 23
23°
Mer
23°
Gio
24°
Ven
24°
Sab
25°
Dom
Weather from OpenWeatherMap
 A circa 5 ore di autobus da Haikou, Sanya è certamente la metà turistica più appetibile nella provincia. La città sorge su una penisola, nell'estremo sud di Hainan. E' collegata alla terraferma da due ponti ed è circondata da rilievi collinari ricoperti da una fitta vegetazione e da coltivazioni di riso. Vi sono due porti molto caratteristici, uno tra il centro della città e il quartiere Da Donghai, e l'altro, meno conosciuto ma non meno interessante, nel lembo finale della penisola, dietro il parco Lu Hui Tou. C'è anche un aeroporto non lontano dalla cittadina con voli per alcune delle principali città cinesi (Pechino, Shenzhen, Canton) e una stazione dei treni.
Sanya sta diventando sempre più un'importante meta turistica, come mostra anche il tasso di crescita turistica della passata stagione, con un promettente +8%, secondo i dati dell'Istituto del Commercio Estero. Questa massiccia iniezione di risorse turistiche comporta anche un certo rimodernamento della città. Difatti recentemente questo processo di rimodernizzazione ha colpito in particolar modo il quartiere che sorge in prossimità della spiaggia Da Donghai, probabilmente per le sue virtù turistiche. In tutta la città comunque vi sono molti cantieri in costruzione ed altri abbandonati e recuperati dalla foresta.
La città è piuttosto piccola ma non mancano i luoghi di interesse, come la già citata spiaggia Da Donghai, il parco Lu hui Tou, e i villaggi degli Hui che crescono intorno a Sanya, raggiungibili con le moto- taxi o con i pulman locali. Non molto distante dalla città c'è la bellissima, e lunghissima spiaggia Ya Longwan. Purtroppo recentemente il paesaggio è stato deturpato con la costruzione di un gigantesco albergo. Ma basterà in realtà fare qualche chilometro per ritrovare spiagge non meno belle ma sicuramente meno popolari. In prossimità della spiaggia è stato istallato un Cactus resort.

DINTORNI DI SANYA

A circa quaranta chilometri da Sanya, non lontano dalla cittadina di Xincun, si può visitare l'isola delle scimmie (nanwan houdao), popolata da scimmie provenienti dalla provincia del Guangxi. Comunque le condizioni di sicurezza del posto sono inaccettabili e alcune scimmie trovano i visitatori piuttosto antipatici e non raro sarà di trovarvi con animali arrampicati sugli zainetti o sulle spalle, intenti a derubarvi di quello che avete. Altre invece possono diventare violente e mordervi, specie se accidentalmente vi avvicinate a dei cuccioli.

In ogni caso il parco è piacevole e se non volete che la visita si trasformi in un Jurassic Park, inseguiti da scimmie imbizzarrite che cercano di derubarvi e di mordervi, vi conviene avere un po' di buon senso, non ascoltare i guardiani, che sembra godano nel vedere uno straniero tormentato dalle scimmie, non dare da mangiare agli animali, e cercare di mantenere una distanza di sicurezza.

Più interessante è sicuramente il villaggio su barche di pescatori appena fuori la riserva. Il posto è molto caratteristico, la popolazione vive su barche ancorate nella baia. C'è anche un ristorante su delle chiatte, dove è possibile mangiare pesce e qualunque altra cosa che abbia a che fare con il mare.

TONGZHA

Tongzha è la capitale della prefettura delle minoranze Miao e Li. Sorge a circa una sessantina di chilometri da Sanya ed è sulla rotta interna per Haikou. Attorno alla cittadina, sorgono alcuni interessanti villaggi popolati dalle minoranze. Da evitare invece sono i finti villaggi delle minoranze, per turisti cinesi, molto più simili a Gardaland, addobbati con lucine natalizie e popolati da attori nel ruolo degli indigeni, che se ne stanno fermi all'entrata del villaggio come se fossero dei camerieri all'entrata dei loro ristoranti.