Whispers and Moans

0
92

Le lavoratrici del sesso di Hong Kong sono al centro del film di Herman Yau Whispers And Moans, uno schietto ritratto in stile docu-drama delle persone che lavorano nel commercio sessuale locale.

Whispers and Moans

Regia: Herman Yau
Anno: 2007
Durata: 96' min
Stato: Hong Kong

Tratto da una ricerca condotta per un intero anno dall’antropologa e sceneggiatrice Yeeshan Yang sull’industria del sesso nella città di Hong Kong, il film si sforza di presentare in modo equilibrato le sue protagoniste, di solito rappresentate in modo negativo, a un vasto pubblico.

Whispers And Moans, che si occupa solo di dieci giorni nell’esistenza dei suoi personaggi principali, deve percorrere una strada molto lunga in un periodo molto breve. Diverse storie si intrecciano nel film, a cominciare da quella di un’assistente sociale (Yan Ng) che arringa le ragazze di un club di entraineuses sul punto di chiudere affinché si iscrivano a un sindacato e lottino per i propri diritti. Le ragazze però non sono molto entusiaste del suo discorso femminista e accademico, e poche di loro aderiscono dall’inizio. Come l’assistente sociale apprenderà in seguito, queste donne hanno problemi ben più pressanti da affrontare. La maitresse del club (Candace Yu) ne ha già abbastanza con gli affari che vanno male e un gruppo di ragazze del luogo che non hanno alcuna voglia di lavorare. Una call girl (Athena Chu) è decisamente sfortunata sul fronte amoroso dopo che il suo uomo le ha preferito un transessuale, le ha ripulito il portafogli e l’ha spaventata a morte con il timore di una malattia sessuale. E molte altre devono affrontare la pesante concorrenza di lavoratrici del sesso provenienti dalla Cina e ansiose di piacere, vite distrutte, tossicodipendenza e gigolo che si servono di loro e di certo non facilitano loro la vita.

Per Whispers And Moans, visibilmente realizzato con un budget ridotto, Yau e la sua co-sceneggiatrice Yang hanno faticato per inserire temi complessi in una confezione commercialmente gradevole senza eliminare l’aspetto più informativo, trattato anche nel recente libro in inglese di Yang che porta lo stesso titolo del film. La pellicola è l’ultima di una serie realizzata da Yau su temi che riguardano il sociale, come From The Queen To The Chief Executive, Give Them A Chance e Shark Busters; l’approccio in questo caso chiaramente non è exploitation, malgrado l’argomento. Il cast è composto da attori hongkonghesi di seconda fila, con Candace Yu che si distingue nel ruolo di una donna spigolosa ma decisamente sensata che guida la sua squadra di signore in un momento difficile. Athena Chu, che ultimamente mancava dal grande schermo, interpreta l’altra protagonista del film, una madre single per la quale le cose si mettono male. Raccontando diverse storie di questo stesso genere e mantenendosi alla larga dal cinema patinato, Whispers And Moans è un’insolita istantanea sul commercio sessuale alle prese con un cambiamento epocale.