Tht Great Devotion

0
105

Capodanno cinese: il maestro di scuola Chan Chi-hong (Cheung Wood-yau), sua moglie (Pak Yin) e i loro figli vengono sfrattati dalla loro vecchia casa in città e si trasferiscono in un villaggio.

THE GREAT DEVOTION - Ke lian tian xia fu mu xin di Chor Yuen (1960 )

Durata:
95'
Origine:
Hong Kong
Sceneggiatura:
Chor Yuen
Fotografia:
Sun Lun
Interpreti:
Cheung Wood-yau, Pak Yin, Chor Yuen, Feng Baobao, Li Xiaotian, Feng Feng, Wang Aiming, Bai Yan, Zhang Huoyou

Poco dopo, Chan perde il lavoro e le condizioni economiche della famiglia si fanno tragiche. Quando un figlio si ferisce i debiti aumentano ancora, e presto i genitori sono costretti a ritirare i ragazzi, pur intelligenti, dalla scuola, a causa della disoccupazione del padre. I figli capiscono che la famiglia è in povertà, ma anche i loro tentativi di mendicare non hanno successo, mentre i genitori prendono in considerazione la possibilità di cedere una figlia o rivolgersi a un usuraio per tirare avanti. Il padre si cimenta come romanziere, e le cose migliorano solo quando finalmente scrive un libro di successo. “Dedicato a tutti i genitori”, questo l’inizio scelto da Chor per il neorealista The Great Devotion. Nel film è caricato l’effetto melodrammatico dell’estrema difficoltà in cui si ritrova questa famiglia di umile classe sociale. La serie iniziale di eventi negativi, che dà il via a un ciclo di progressivo impoverimento, è al di fuori del controllo della famiglia: la casa in città dev’essere demolita, il padre perde il lavoro perché il direttore della scuola vuole assumere un parente al posto suo. Da quel momento, la famiglia affronta l’indifferenza di chi avrebbe mezzi per aiutarla, e il contrasto tra ricchi e poveri viene esasperato nella sceneggiatura. I personaggi secondari arricchiscono la storia e il suo scenario della società dell’epoca: come ad esempio i vicini cordiali, o l’ex studente (Chor Yuen) che si dedica a rapine per aiutare il padre. Ogni avversità produce fiumi di lacrime mentre il film sviluppa i suoi personaggi, e i protagonisti Cheung Wood-yau e Pak Yin tengono insieme la trama con la loro interpretazione sicura.

Tim Youngs

Si ringrazia per la collaborazione il Far East Film Festival