SPECIALE: 30 Anni di riforme in Cina

0
237

New China, the big picture” la terra del dragone si racconta tramite le foto

thumb-piccolo3 gennaio 2009 - La Cina ha voluto raccontare gli ultimi sessant’anni con un’esposizione di gigantografie che immortalavano i momenti più significativi che l’hanno inevitabilmente portata ad un grande cambiamento.

0000

Al Today Art Museum nel sud di Beijing fino al 21 dicembre si è tenuta un esposizione "30 Years Of Daily Life" 50 fotografie scattate da 44 fotografi tra i 26 e i 90. Disposte a gruppi o da sole in ordine cronologico, l’esibizione ha ripercorso i momenti dal 1949 che hanno portato la Cina ad arrivare dove si trova ora. Liu Heung Shing, che ha curato la mostra ha riferito che molte delle foto erano state presentate al pubblico cinese ed internazionale per la prima volta, non perché fossero tenute nascoste o segrete, ma perché solo un numero ristretto di persone era a conoscenza della loro esistenza. Liu ha ribadito che questa esposizione è una realtà vera e tangibile di come la Cina sia molto lontana dagli stereotipi occidentali.

I nuovi soldati rossi

Vi sono foto scattate dai veterani i "nuovi soldati rossi" (i fotografi della propaganda) come Meng Zhaorui, Li Zhensheng e Weng Naiqiang, che dimostrano l’ammirazione provata attorno a Mao Zedong; quelle di Hou Bo rivelano la vita privata di Mao e la sua famiglia; mentre Du Xiuxian ha scattato foto di Mao ed altri leaders cinesi durante le grandi e solenni occasioni.

Le foto di Xiao Zhuang mostrano la vita quotidiana ed il folklore; Jiang Shaowu ha invece esposto delle foto molto disturbanti che ritraggono i momenti crudeli della rivoluzione culturale (1966-76); Liu Heung Shing ha scattato foto che mostrano l’esponenziale crescita di artisti non ufficiali come Stars Painting Group alla fine degli anni 80; vi sono foto di giovani artisti che riprendono dei topics sociali, come i lavoratori migratori nelle piantagioni o nelle fabbriche,i preparativi per le Olimpiadi di Beijing 2008, Il lancio a Shenzhou dello spacecrafts, il boom delle città e le conseguenze dell’industria sull’ambiente, ovvero l’inquinamento.

Klaus Maier, il CEO di Mercedes-Benz China, che abita in Cina da molto tempo ha dichiarato alla stampa che l’esposizione è davvero impressionante perché mostra una grandissima varietà di Cina, cinesi e momenti sociali importanti degli ultimi anni. Per lui quest’unica esibizione è stata un’occasione per entrate totalmente all’interno della Cina e a contatto con le sue persone e nel suo pieno contesto.

Xie Nan, una giovane ventenne che ha visitato la mostra ha detto che l’evento è quasi come un libro di storia vivente poiché le immagini sono istruttive. Essendo nata negli anni 80 molte delle immagini dell’esibizione le appaiono nuove e lontane dalla sua conoscenza del suo paese. Grazie ad alcune è riuscita a capire le turbolenze del passato ed altre le hanno chiarito come da queste poi la Cina si sia mossa per diventare lo stato che è ora.

Liu, il curatore, ha anche invitato molti dei fotografi a prendere parte all’esibizione di inaugurazione in coincidenza con l’anniversario dei 30 anni di riforme. Xiao Zhuang, un fotografo di 74 anni di Nanjing, città della provincia del Jiangsu, che ha messo a disposizione numerose fotografie, ha riferito che spera di cuore che quest' esposizione possa aprire nuovi temi di discussione per i cinesi su come il paese abbia in pochissimo tempo vissuto eventi epocali e sia arrivato a vivere la realtà di oggi. Xiao sta realizzando un libro con lo scopo di raccontare le storie di vita dei cinesi ordinari grazie a delle vecchie foto che ha scattato nelle varie province della Cina tra il 1950 e il 1980.

Weng Naiqiang, di 72 anni, ha ammesso che la visione di queste foto dimostra che la Cina si è sviluppata in maniera drammatica. Le sue foto di Mao con milioni di guardie rosse al Tian'anmen Rostrum negli anni 60 in un’asta del 2005 sono state pagate più di 30mila RMB.

000cina-studenti

 

Gli studenti della Beijing Nationality University hanno posato accanto ad un’immagine nell’area Wangfujing della capitale dove vi erano 800 foto riprese da tutte le parti della Cina a partire dal 1978

001cina-foto

Una coppia accanto ad un’immagine delle donne cinesi del 1980 con i primi occhiali da sole

002cina-parrucchiere

1981: delle donne cinesi in un salone per i capelli di Beijing alle prese con la permanente

003cina-pattini

1981: uno studente del Dalian Institute of Technology passa con i pattini a rotelle di fronte alla statua di Mao Zedong. Quest’immagine è stata ripresa da dei media occidentali per segnare il termine di un’era e l’inizio di una nuova Cina

004cina-cocacola

1981: un giovane mostra gioioso una bottiglietta di Coca-Cola a Beijing nella Città Proibita. Dall’introduzione delle riforme di Deng Xiaoping la Cina si è aperta economicamente attirando grandi investitori stranieri da tutte le parti del mondo. Coca-Cola, che è stata venduta per la prima volta in Cina nel 1920, ha stabilito la sua prima fabbrica ufficiale a Beijing nel 1980, da allora è una delle bibite che si può ritrovare facilmente in ogni angolo più remoto della Cina.

005cina-ballo

1985: a Beijing, nel parco principale della città una coppia si diverte a ballare. In tutta la Cina i parchi e le piazze sono un luogo di ritrovo dove gli anziani si dedicano alle attività ricreative come danza, canto, giochi di società o praticano esercizio fisico.

006cina-rock

1986: primo concerto pubblico di musica rock del musicista cinese Cui Jian che ha mescolato il sound dell’occidente con il folk della musica cinese, le sue canzoni rock all’epoca furono le prime canzoni rock che circolarono per tutta la Cina

007cina-nudo

1988: 220 mila persone hanno visitato la “Nude Art Painting Exhibition” che si è tenuta alla National Chinese Art Gallery di Beijing

008cina-cibojpg

1989: le lavoratrici di un’industria tessile del Sichuan durante la pausa pranzo si cibano di riso contenuto in un grande recipiente di bamboo. Quest’immagine ritrae il piano economico che prevedeva che che i datori di lavoro si prendessero a carico anche di tutte le necessità degli impiegati, quali vitto e alloggio
009cina-foto

Una donna cammina con il cellulare accanto ad un ingrandimento in Wangfujing Street di una foto scattata nel 1990 dove è stato immortalato in vecchio apparecchio cellulare dell’epoca

010cina-bici

1991: la Cina è mondialmente riconosciuta come il regno delle biciclette

011gong-li

1995: l’attrice Gong Li, a Shanghai, durante una pausa sul set massaggia il regista Zhang Yimou. All’epoca i due erano insieme e la loro relazione scombussolò il pensiero dei media cinesi, ma divenne anche una realtà di fatto nel cinema cinese come pure per i media internazionali e da allora Gong Li fu nota in tutto il mondo

012cina-sposi

9/9/1999: uno dei giorni in cui si è registrato il più grande numero di matrimoni poiché nella cultura cinese indica infinito, continuità e per questo motivo amore e lunga vita per una coppia