Knock Off

0
51

Anche Hark, come Woo, una volta conosciuto ed applaudito dal grande pubblico ha deciso di trasferirsi a lavorare ad Hollywood, il che non necessariamente è un bene.

 

Hong Kong, Colpo su Colpo – Knock Off di Tsui Hark (1998)

Durata: 95′
Origine:
Hong Kong – USA
Produzione:
Knock Films
Distribuzione: Columbia
Montaggio:
Mark Chi Sin
Sceneggiatura:
Steven De Souza

Musica:
Ron & Russel Mael, Varouje
Fotografia:
Arthur Wong
Interpreti:
Jean Claude Van Damme, Rob Schneider, Michael Fitzgerald Wong, Carmen Lee, Paul Sorvino

1° Luglio 1997, la colonia inglese torna nelle mani della Cina. Una banda di terroristi internazionali con base ad Hong Kong vuole disseminare in tutto il mondo delle micro bombe, mimetizzate in campioni di vestiario. Tommy (Jean Claude Van Damme), ex agente della CIA, viene chiamato in servizio per fermare questo piano diabolico e scoprire chi c’è dietro a tutto.
Che dire? L’ambientazione Hongkongese è poco più che un pretesto per un imbarazzante sfoggio di sterili virtuosismi cinematografici e di noia. Il regista di “Once upon a time” è irriconoscibile, il cast decisamente non aiuta, e la sceneggiatura di De Souza (specializzato in film d’azione) è banale: visto gli esiti, forse, è meglio che Hark torni in patria a cercare ispirazione.