Funeral March

0
42

Quando il regista Joe Ma ha cominciato a girare il film hongkongese più morboso del 2001, il risultato, Funeral March, ha confermato la capacità dei cineasti locali di realizzare drammi commoventi e personali che lasciano a terra i patinati film strappalacrime americani.

Funeral March – Seung joi ngo sam di Joe Ma Wai-Ho (2001)

Durata:97′
Origine: Hong Kong
Produttore: Gordon Chan Ka-Seung, Joe Ma Wai-Ho
Sceneggiatura: Joe Ma Wai-Ho, Wing-Sun Chan
Interpreti: Eason Chan Yik-Shun, Charlene Choi Cheuk-Yin, Kenneth Tsang Kong, Liu Kai-Chi, Sheila Chan Suk-Lan, Candy Lo Hau-Yam, Pauline YamBo-Lam, Soi Cheang, Wai-Hung Fung, John Quincy Lee
Assistente alla regia: Gary Mak

Più noto come autore di una serie di commedie di successo, Ma ha messo da parte il colore e il buonumore delle opere precedenti per proiettare sullo schermo toni sommessi, mentre pian piano gli attori riducono in lacrime gli spettatori di Hong Kong con interpretazioni sottili e commoventi. L’astro nascente Eason Chan interpreta un impresario di pompe funebri di nome Duan, che viene incaricato dalla ricca Yee, malata di cancro, di organizzarle il funerale. La ragazza ha un cancro intestinale e problemi familiari l’hanno decisa a rifiutare recisamente le cure. Viene disposto il pagamento anticipato e Duan è assunto per aiutarla. Tra Hong Kong e New York City, dove la ragazza si reca spesso per ulteriori accordi prima della morte, nasce la loro amicizia, che diventa un rapporto di sostegno di fronte all’inevitabile separazione delle loro strade. Gli attori protagonisti, Chan e Choi, sono eccellenti in ruoli estranei alle loro figure di cantanti pop in ascesa e interpretano personaggi che gli spettatori possono capire e sentire vicini, mostrando entrambi sullo schermo una profondità di sentimenti che non ci si aspetterebbe in due attori relativamente nuovi. La sceneggiatura solida di Funeral March e la sua produzione accurata non si avventurano mai in un terreno eccessivamente stereotipato e manipolatorio, e, quando il film si chiude su un nuovo giorno che nasce sul porto di Hong Kong, Funeral March riesce a diffondere messaggi sinceri di speranza, di aiuto, e di vita per il futuro.

Si ringrazia per la collaborazione il Far East Film Festival