Cell Phone

0
108

Feng Xiaogang, un autore prediletto del Far East Film, ritorna con un altro film campione d’incassi del Capodanno cinese. Cell Phone però è un’altra cosa.

CELL PHONE - Shou ji di FENG Xiaogang (2003)

Durata: 107'
Origine: Cina
Produttore: Feng Xiaogang
Sceneggiatura: Zhenyun Liu
Interpreti: Ge You, Zhang Guoli, Xu Fan, Fan BingBing
Fotografia: Zhao Fei
Montaggio: Ying Zhou
Musiche Originali: Zhenyun Liu, Cong Su

 

Nel suo film più ricco e meglio riuscito fino a oggi, Feng mantiene la sagace satira sociale e le pirotecnie verbali che divertono il suo affezionato pubblico cinese, e vi aggiunge nuovi strati di profondità, una ricchezza emotiva, un interesse per l’amore e la perdita che modula la commedia con una nuova delicatezza. Yan Shouyi (Ge You, attore feticcio di Feng Xiaogang) è un presentatore televisivo dalla parola facile e dalla vita complicata. Agiato nouveau riche pechinese, ha una moglie, una mantenuta e una nuova amante. Attraverso il miracolo tecnologico dei moderni telefoni cellulari (compresi gli ingegnosi messaggini che hanno conquistato milioni di consumatori est-asiatici), Yan tenta di continuare a saltellare tra le sue varie vite amorose segrete. Ma il cellulare può tradire tanto quanto capacitare. Quando i messaggini si incrociano, l’intreccio sempre più grottesco di piccoli inganni diventa via via insostenibile. Mentre le bugie brillantemente improvvisate di Yan portano a un tradimento dopo l’altro, lui rischia di perdere la carriera, la moglie, la famiglia e persino la propria identità. Alla sua formula abituale basata su un dialogo mitragliato e brillante, Feng aggiunge la fotografia scura e immaginosa di Zhao Wei (che ha lavorato per film di Zhang Yimou, Chen Kaige e Woody Allen), un antefatto nostalgico nel villaggio rurale natio di Yan, e una galleria di personaggi tratteggiati con simpatia. L’attrice Xu Fan (moglie di Feng Xiaogang nella vita) si produce in un’interpretazione accurata e commovente dell’amante di Yan, e Fan Bingbing è perfetta nel ruolo della sua mantenuta stile Monica Bellucci. Questa moderna commedia di costume mescola i toni: insieme alle battute, Feng insinua riflessioni pungenti, chiedendosi se il progresso tecnologico in Cina abbia fatto avanzare o retrocedere la società cinese. La qualità dei nostri rapporti ha tenuto il passo con i nuovi strumenti di cui disponiamo per mantenerci in contatto con la gente?

Shelly Kraicer

Si ringrazia il Far East Film Festival per la scheda