Pacchetto da 400 miliardi di euro per rivatilizzare l'economia

0
71

Il 9 novembre scorso Pechino ha lanciato un piano da 400 miliardi di euro per far fronte alla recente crisi che ha stretto nella sua morsa anche la rampante economia cinese.

Il progetto consiste nel ridistribuire i fondi direttamente alla popolazione nei prossimi due anni attraverso una serie di progetti di rinnovi di infrastrutture nelle zone rurali, di incentivi per le classi meno abbienti nelle aree urbane e di imprese sociali. L'annuncio è stato dato dalla Commissione di Sviluppo Nazionale. Nel frattempo verranno intraprese costruzioni di nuove ferrovie, di autostrade, bacini idrici, progetti di protezione ambientale, così come la ricostruzione delle zone terremotate dando lavoro a milioni di persone e stimolando pertanto l'economia interna.