Rafforzati gli strumenti per la lotta contro le contraffazioni

0
69

Un giudice della Suprema Corte del Popolo ha annunciato che coloro che violeranno i diritti di proprietà intellettuale in Cina andranno incontro a ben più severe pene rispetto a quelle previste fino ad oggi.

Prima fra tutte la confisca di tutti i guadagni illeciti ricavati dalla commercializzazione dei beni contraffatti. Il diritto di compensazione inoltre dovrà essere contemplato quale strumento per rifondare i brand danneggiati. La Cina è da tempo sotto pressione per le continue violazioni delle proprietà intellettuali in vari settori: dalle pubblicazioni all'industria del design.