Ex capo dei servizi segreti di Taiwan in manette per corruzione

0
86

Una corte di Taipei ha condannato Yeh Sheng-mao, il funzionario coinvolti in illeciti legati all'ex premier taiwanese Chen Shui-bian, a dieci anni di reclusione.

Yeh, fino al luglio 2008 direttore generale dei servizi segreti locali, è stato accusato di avere aiutato Chen a coprire le sue appropriazioni indebite di denaro pubblico. Yeh è stato arrestato il 6 ottobre e ottenendo il discusso primato di essere il primo capo dell'intelligence ad essere messo sotto custodia cautelare.