La Cina pone il veto sulle sanzioni allo Zimbabwe

0
33

13 luglio 2008 – La Cina e la Russia, ambedue membri permanenti dei Quindici, hanno posto il loro veto alle sanzioni allo Zimbabwe durante il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, dopo le controverse elezioni del mese scorso che hanno permesso a Robert Mugabe di rimanere al potere. Il Sud Africa che funge da mediatore nella crisi politica dello stato africano, la Libia e il Vietnam si sono opposti alla risoluzione presentata dagli Stati Uniti. La risoluzione è stata supportata da Gran Bretagna, Francia, Italia, Panama, Burkina Faso, Croazia, Costa Rica e Belgio. L’Indonesia si è astenuta. Le motivazioni del veto andrebbero ricercate nella volontà dei 5 paesi che hanno votato contro di non interferire in una crisi nazionale che non rappresenterebbe una minaccia a livello internazionale.