Infezione virale instestinale uccide 22 nell'est della Cina

0
54

2 maggio 2008 - Il numero delle vittime dell'infezione virale intestinale è ancora aumentato. 22 sono le vittime accertate, e oltre 3300 bambini hanno contratto la malattia. Il virus, conosciuto come enterovirus 71, o EV71 ha particolarmente colpito la regione dell'Anhui. 978 bambini rimangono in ospedale, 48 dei quali in condizioni critiche. Il ministero edlla salute cinese ha inoltre emanato una circolare che invita a rafforzare le misure per contenere il contagio del virus, ingiungendo agli ospedali la segnalazione di nuovi casi al ministero entro 24 ore. 22 medici sono stati inviati dal ministero a Fuyang, l'epicentro del contagio al fine di combattere questa piaga.