Emergenza Tibet, gli arrestati sono finora 414

0
38

31 marzo 2008 – Peacereporter – Le autorità cinesi hanno reso noto oggi di aver arrestato finora 414 persone accusate di aver preso parte ai disordini di Lhasa, la capitale tibetana teatro dal 10 marzo scorso di scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. Sempre secondo Pechino, altre 289 persone si sarebbero volontariamente consegnate alle autorità di pubblica sicurezza. Il bilancio complessivo degli scontri fornito dal governo è di 18 civili e due poliziotti morti.