Cheerleader competition ad Hong Kong

0
166

21 Gennaio 2008 - Continuano a fioccare all'impazzata per tutta la Cina le competizioni di cheerleaders, questa è la volta di Hong Kong che le ha ospitate il 19 di gennaio.

Oltre alle sfide delle teenagers ragazze pompom, vi sono quelle delle bambine cinesi che sognano di poter catturare l'attenzione del pubblico e dei tifosi sportivi sfoggiando agilità e dinamicità.

 

 

 

Le piccole vincitrici delle gare sono risultate le migliori nelle prove di canto, danza, flessibilità, coordinazione, riflessi e scioltezza.

Tronfie e soddisfatte hanno posato per i media cinesi, con la speranza di realizzare il proprio sogno e diventare, da grandi, sempre più brave .

Durante le competizioni di Hong Kong si sono esibite anche delle giovani cheerleaders giapponesi.

Il fenomeno ragazze pompom è un trend così forte in Cina che i media mettono, ora come non mai, sempre più in evidenza.

L'avvicinarsi dei giochi olimpici di Beijing 2008 crea un perfetto binomio per evidenziare ancora di più questo crescente fenomeno, infatti Xinhua ed altri media ufficiali postando numerosissime gallerie immagini che ritraggono le fanciulle cinesi nelle gare per accaparrarsi l'ambito posto di cheerleader o che si scatenano per incitare gli sportivi nel gioco.

 

Foto: Xinhuanet, Tom.com