Bloccato traffico di bambini in Cina

0
127

4 Gennaio 2008 - La polizia della regione del centro della Cina dello Henan è riuscita a bloccare una gang di trafficanti di bambini.
La polizia della città di Nanyang ha riferito di aver ritrovato nove bambini maschi sequestrati, sui dieci dichiarati rapiti, alle 9:45 di mercoledì sera.

Wang Jianmin, segretario del Nanyang Municipal Commission of Politics and Law ha riferito che i piccoli, tra I due e gli otto anni, erano in mano ai trafficanti da aprile ed erano stati venduti a delle famiglie di contadini, che volevano avere figli maschi. Ha riferito inoltre alla Xinhua che banda di malviventi era formata da un certo Ye Zengxi, di 55 anni, figlia e genero. Coinvolti erano anche il fratello del leader, Ye Xiaolin.

Per I rapimenti usavano il nipotino dodicenne che attirava I bambini prescelti, allontanandoli dai loro genitori, offendo loro giocattoli, caramelle, cibarie e successivamente portandoseli via in motoscooter. Sun Zhouli, un poliziotto che si è occupato del caso, ha riferito che otto deI bambini sono stati portati via dalla contea di Xichuan, il nono proveniva dalla vicina contea di Xixia. Su China.org sono apparse delle foto dell'incontro di alcune madri con I figli e della polizia alla scorta di uno dei rapitori incappucciato.

Fonte e Foto: China.org