Cross-dressing dei fuggitivi in Cina

0
73

28 Dicembre 2007 - Un uomo a Sanming, nel Fujian, vestito come una donna è stato fermato, la scorsa settimana, mentre rubava una biciletta nel campus dell'università.

Una vecchia guardia di sicurezza cercando di bloccare il furto in atto ha scoperto che, la “donna” in azione presentava dei curiosi baffi: ritenendo la cosa sospetta ha deciso di aprirle il cappotto e vi ha scoperto un uomo che indossava due reggiseni. Il ladro successivamente ha riferito alla polizia di aver deciso di travestirsi da donna per sfuggire alla legge.

Ma questo non è il primo caso di cinese del mese che si traveste da donna per evitare la cattura, infatti è stato acciuffato a metà dicembre, alla stazione dei treni di Kunming, capitale dello Yunnan, un fuggiasco che evadeva da quattro anni la giustizia. Zeng, di 25 anni, dopo aver ferito gravemente con un coltello un uomo quattro anni fa , era riuscito a sfuggire alla legge poiché per tutto questo periodo si era vestito da donna, stuccandosi le labbra ed indossando una parrucca. La cattura è avvenuta quando si è trovato all'imbarco treni e si è sentito chiedere un documento di riconoscimento. Il panico e nervosismo hanno fatto si che la sua parrucca volasse via, rivelando la sua vera identità.

L'insolita scena ha insospettito la polizia che domandando il perché del travestimento è riuscita a mettere sotto pressione il giovane fuggiasco che ha ammesso e confesssato le sue colpe.

Fonti: China Daily, Chuncheng Evening News, Strait News