Catch me if you can

0
47

27 Dicembre 2007 – La polizia di Jian’ou, città della provincia del Fujian, recentemente ha catturato un ladro che aveva commesso più di 20 crimini in diversi hotels della città negli ultimi sei anni.

Con sorpresa degli agenti che hanno arrestato il ladro, è emerso che il soggetto in questione era un uomo ricco, addirittura possessore di svariate compagnie che si occupano della vendita di accessori per computer in numerose città della Cina.

L’uomo ha spiegato alla polizia che il rubare era il suo test per mettersi alla prova e vedere se aveva qualche abilità nel riuscire a sfuggire alla polizia. Lin Qiang aveva trascorso sei mesi di prigione per aver rubato sei anni fa, ma al termine della reclusione aveva continuato a rubare. Ogni volta dopo un furto in un hotel, l’uomo si abbigliava con abiti all’occidentale, giacca e cravatta, in modo tale che nessuno potesse sospettare che fosse un ladro.

Fonte: China Daily, Southeast Express