Hu Yaobang

Hu Yaobang fu un esponente di spicco del partito comunista cinese.

0
153

(1915 - 1989) - E' stato presidente della RPC. Entra nel partito nel '33, svolge diverse mansioni all'interno del PCC, ma diventa un'importante dirigente solo dopo la Rivoluzione Culturale.

Nel 1980 viene eletto Segretario Generale del partito e nel 1981 anche presidente del PCC. Sebbene protetto da Deng Xiaoping per il suo ruolo cruciale nell'attuazione delle politiche di riforme tanto care a Deng, nel 1987 viene forzato a dimettersi dall'incarico di Segretario Generale a causa della sua incapacità di tenere sotto controllo le dimostrazioni studentesche del 1986. Il 15 aprile del 1989 muore a causa di un attacco di cuore. La sua figura viene immediatamente presa a modello dagli studenti nella contestazione democratica contro il regime di Pechino, in contrapposizione ai burocrati corrotti che stavano al potere e che porterà al massacro di Tiananmen.