Facelift per gli studenti cinesi durante la Chunjie

0
34

I Festeggiamenti del Festival di Primavera quest’anno, oltre ad essere un momento per la riunione familiare, si sono trasformati in occasione, per gli studenti del college, di diventare più competitivi sul mercato per ottenere un buon lavoro. 

E cosa meglio delle vacanze per trovare il tempo di rimettersi apposto anche grazie alla chirurgia estetica ? Liu Chunlong, direttore medico e CEO dell’ospedale privato Tian Art Plastic Surgeries, ha riferito del boom di prenotazioni. Ogni mese circa 20 studenti si sottopongono a operazioni di chirurgia estetica, ma durante le vacanze del Nuovo Anno Cinese il numero si quintuplica. Solitamente gli studenti universitari non chiedono lunghe serie di interventi, quindi possono concedersi il tempo delle vacanze per rimettersi a posto. Per lo più chiedono interventi doppia-palpebra o incremento nasale. Il costo di tali operazioni si aggira dai 1000 RMB ( circa 100 Euro) in su.

Li Qingfeng, un chirurgo del Shanghai N° 9 Hospital, famoso per le sue innovative tecniche di face-lifting, si aspetta che il numero di studenti che si sottoporranno ad interventi plastici durante le feste della Chunjie raggiunga i 200 a breve. Riferisce infatti che è aumentato il numero degli studenti che richiedono interventi di chirurgia plastica durante il Festival di Primavera, ma non crede che le motivazioni che espongono, cioé la possibilità di trovare un lavoro migliore, abbiano delle reali basi o arrivino a termine solo grazie alla chirurgia estetica. Sostiene che le operazioni danno solo agli studenti un livello maggiore di self-confidence e quindi cambiano la loro maniera di relazionarsi con l’esterno.

Ma Yumin, un senior dell’International News Reporting della Fudan University, pensa che sia assurdo doversi rivolgere al chirurgo plastico per la prospettiva di un lavoro migliore. Inoltre ritiene che una faccia che passa attraverso i bisturi può apparire innaturale ed invece di aiutare, ostacolare. Ma Vivian, una studentessa senior della Shanghai University non è d’accordo, infatti durante il suo primo anno all’università, per le vacanze del Nuovo Anno Cinese si è regalata un nuovo naso, ed ora orgogliosa riferisce che moltissimi le hanno fatto i complimenti per il suo bel naso. Ovviamente non ha detto a nessuno che era il risultato di un intervento di chirurgia estetica. Vivian ha aggiunto che il suo nuovo naso la rende felice e la fa sentire più a suo agio e self confidence nella comunicazione con gli altri.

Fonte: China Daily, Gao Ying