Divise da capogiro in Cina ...

0
284

16 gennaio 2007 - Il Jinling Evening Paper riferisce che una scuola tecnica secondaria di Nanjing, nella provincia del Jiangsu nell'est della Cina, ha fatto sapere che le nuove divise della scuola sarebbero dovute essere sul modello delle uniformi scolastiche coreane, ma questa decisione ha messo in allarme i genitori degli studenti che si sono stretti in comitato opponendosi fortemente alle nuove uniformi poiché credono che l'apparire troppo belli possa incoraggiare i giovani studenti cinesi ad avere storie d'amore troppo presto.

AIcuni genitori intervistati hanno rispoto come Cheng, madre di una studentessa, che ha riferito che la propria figlia è davvero entusiasta di poter indossare un'uniforme così stylish come quelle coreane, poiché il suo sogno è sempre stato quello di poter mettersi una minigonna tutti i giorni per andare a scuola. Aggiunge che la ragazza dopo aver appreso la notizia ha fatto un giro di chiamate alle amiche fantasticando su quanto sarebbero stati carini i ragazzi in divisa!

Cheng ha fatto un controllo online per cercare di capire come potessero essere le divise ed ha scoperto che molte presentano un stile come le uniformi dei college occidentali. La madre preoccupata ha riferito che sono troppo belli, e che sua figlia essendo molto interessata al look e al fashion della Corea, ovviamente è diventata “matta” per queste nuove divise scolastiche. La mamma pensa che se indossano delle uniformi così belle sarà più difficile concentrarsi nello studio, per questo preferisce che rimangano le divise sportive che l'aiutano a pensare alla salute e a idee positive.

Se una ragazzina è bella, divisa elegante o uniforme più sobria non fanno molta differenza, che poi ci si possa distrarre in contemplazione questo è un'altra storia, più che preoccuparsi delle possibili storielle, forse l'unica considerazione è se possa creare un calo dell'attenzione durante le lezioni scolastiche; questa potrebbe essere l'unica motivazione plausibile per preoccuparsi, ma anche questo punto ha già un precedente che lo abbatte. I paesi che usano questi tipi di uniformi non hanno alcun problema di mancanza di geni. In Paesi asitici, come Giappone, Corea, Philippine, India, Singapore o nelle città come Hong Kong e da un po' di tempo anche Kunming, dove si usano queste divise scolastiche, non si può certo dire che vi siano problemi d'apprendimento.

Eleganti, tirati a lucido o sportivi, le simpatie sono una normale componente nei giovani delle scuole medie e superiori ed il fattore attenzione scolastica dipende fondamentalmente ed unicamente dal vero stato d'interesse dei giovani verso la scuola.

Ma cosa dice la scuola “incriminata”? Lin, rappresentante della scuola ha riferisto al Jinling Evening Paper che il piano per la cambiamento dell'uniforme scolastica sportiva è stato cancellato. Ha spiegato che i ragazzi non amano la divisa sportiva, per questo la scuola aveva preso la decisione di chiedere agli studenti stessi lo scorso novembre quale fosse il loro tipo di divisa favorito; emerse che i modelli prediletti erano proprio le uniformi stile Corea o Giappone.

Consci che vi sono molte città della Cina come Shanghai, Beijing, Hong Kong e Kunming che hanno cambiato le divise sportive con uniformi più fashion, anche la scuola di Nanjing ha pensato di fare lo stesso. Ad ogni modo hanno dovuto fare dei passi indietro poiché i molti genitori sono fortemente contro il cambio uniforme. Lin ha raccontato che alcuni genitori credono che le nuove divise siano solo una trovata della scuola per fare più soldi, altri sono convinti che le nuove uniformi renderanno i ragazzi distratti e disattenti dalle materie di studio.

Quando a Lin è stato chiesto se la scuola ha preso in considerazione che i nuovi look potrebbero agevolare possibili storie d'amore tra i ragazzi, il rappresentante ha confermato che la scuola ne è conscia ed è consapevole che i giovani con lo stile delle divise coreane sarebbero apparsi più attraenti.

Ovviamente la scelta di mantenere la divisa sportiva ha deluso gli studenti i quali si sono visti negare i propri sogni di adolescenti. Credo che anche molti italini cresciuti con il mondo dei cartoni animati nipponici dove spopolano divise alla marinanetta o super fashion, avrebbero preferito indossare quelle già nella scuola primaria, come i piccoli giapponesi, anziché i grembiulini!

Molte ragazze credono che la divisa sportiva offra un'immagine androgina, mentre l'uniforme coreana offre molti vantaggi come ottenere l'attenzione dei compagni di classe emodellazione della plasticità corporea, infondendo “solidarietà” e creando un ambiente sereno. Per quanto riguarda invece l'implicazione di possibili storie d'amore, gli studenti credono che “l'amore è l'amore” e che le uniformi non possono crearne di nuove.

Da un lato è vero che non è un vestito che crea una storia, ma se la persona che lo indossa cambia il suo atteggiamento è chiaro che può anche risultare in qualità di componente dell'elemento scatenenate. Il punto infatti è il cambiare il proprio modo di comportarsi o acquistare fiducia rimanendo se stessi !

Il Dipartimento dell'Educazione di Nanjing spiega che non vi è uno standard per le divise scolastiche, ogni istituto può decidere liberamente il suo stile, che sia divisa sportiva o uniforme tipo college occidentale per il Nanjing Bureau of Education è O.K.. Un impiegato ha riferito che molte scuole elementari e medie hanno preferito la divisa sportiva.

Zhang Xiaochun, del Nanjing Fuxiao Educational Psychology Hotline dice che le belle divise possono davvero distogliere l'attenzione allo studio, ma nelle grandi città le scuole hanno iniziato a d introdurre la divisa stylish ed essendo Nanjing la capitale del Jiangsu è importante che gli studenti la rappresentino con nuove uniformi scolastiche.

Ritiene che i genitori non dovrebbero preoccuparsi molto delle storiella premature, poiché già dalla scuola primaria , se non dall'asilo, i giovani dimostrano grande personalità caratteriale ed apprezzano con velocità la bellezza. Una bella uniforme può intensificare la propria identità, fortificare il loro senso di appartenenza alla scuola e ridurre la loro resistenza verso quest'ultima in quanto istituzione. Ma ritiene che non vi sia bisogno di seguire la moda delle divise coreane o giapponesi, invita infatti i cinesi a creare il design delle uniformi scolastiche promuovendo le caratteristiche nazionali.

Se così avverrà di sicuro vi saranno numerosissime divise particolari per tutti i gusti, specialmente in regioni come lo Yunnan dove il numero delle minoranze etcniche cinesi abbonda.