Bambini sotto i riflettori in Cina

0
36

Xinhua ha deciso di porre il suo sguardo con delle immagini che possono chiaramente far comprendere come lo stile o gli interessi di vita di due diverse città note della Cina hanno influenzato il comune divertimento dei bambini.

La prima sottoposta a scatti è Shenzhen, città della provincia del Guangdong nel sud della Cina, dove un gruppo di bambini della Meilin Community sorridendo impara a pattinare con i rollerblade. Lo scatto risulta di particolare importanza, poiché la comunità dell’area è riuscita a creare nell’ambito della città una zona dove sicurezza ed armonia sono all’ordine del giorno e per questo hanno ottenuto l’ International Awards for Liveable Communities in 2006.

Un’altra galleria della Xinhua dà prova di come la vita per i bambini a Pechino abbia come connotazioni un lato molto più legato al futuro lavorativo, per la pianificazione di una carriera nell’ambito della moda.

Si è tenuta infatti oggi nella capitale cinese una competizione di baby modelli, che dopo un training, comprendente anche di sostegno psicologico, per i bambini di età tra i quattro e sedici anni hanno dimostrato cosa hanno imparato nel campo dello stagecraft, delle differenti discipline di danza e delle catwalk.

I bambini, come tutti i piccoli sottoposti a verifica e dimostrazione, sembrano tra l’agitato ed il felice, il supporto psicologico certamente ha potuto contribuire, ma è sempre importante alla loro età comprendere il momento ludico e divertente. Alcuni lo dimostano chiaramente con i proprii sorrisi, altri sembrano già un po’ sotto tensione, forse la fase meno divertente è quella del trucco … effettivamente è quella che li rende meno attivi e partecipi al dimostrare il proprio interesse.