Clienti cinesi in mutande

0
329

5 gennaio 2007 – Se prima erano solo le modelle a sfilare per strada in biancheria intima, ora in Cina viene chiesto anche alle clienti di mettersi in intimo davanti allo sguardo dei curiosi e dei passanti.

Davanti ad un megastore di Ningbo, nella provincia del Zhejiang ad est della Cina, è stato chiesto a più di dieci donne di provare i prodotti di un negozio del centro commerciale in biancheria intima.

Le clienti hanno accettato, anche perché ad ognuna di loro è stato offerto in cambio un regalo del valore di 1788 RMB (circa 178,8 Euro).

Le giovani con molta disinvoltura si sono spogliate in mezzo alla strada, rimanendo in mutande e reggiseno per le promozioni di linee di accessori e lenzuola per la camera da letto.