Cambiare faccia in Cina

0
53

Ovvero desideri irrealizzabili!

Distrutto il sogno di una donna cinese quarantenne, il cui pseudonimo è Xue Lan, la quale ha desiderato per anni di avere il volto della star di Hong Kong Lydia Sum (nella foto a lato) .

Xue Lan ha un background di donna in carriera con tre negozi di vestiti ben avviati e di successo, ma ha sempre desiderato apparire e sembrare una donna più “in salute” e per questo ha deciso di sottoporsi ad un intervento di rimodellaggio del volto per apparire identica a Lydia Sum, dopo essere stata per moltissimi anni una delle sue più accanite fan. Per questo ha da sempre voluto fare qualcosa per sentirsi appagata della stima e dell’ammirazione rivolta per anni alla sua beniamina e darsi anche un compenso per il suo lavoro costante.

Il Chutian Golden Post ha riferito che Xue Lan è stata ispirata dalla storia di un uomo proveniente da Wuhan, città situata nel centro della Cina, il quale aveva cambiato la sua faccia per assomigliare al Li Yong, noto personaggio televisivo.

La donna dopo aver contattato l’ospedale ed aver chiesto di aiutarla a realizzare il sogno che teneva da anni nel cassetto, si è sentita rispondere dai chirurghi che la sua richiesta di avere il viso di Lydia Sum è impossibile, poiché le loro caratteristiche (ovale, scheletratura, etc …) sono opposte. Per questo motivo i medici le hanno caldamente consigliato di optare per un trattamento di ringiovanimento o miglioramento mantenendo la propria struttura facciale.

Zhou Libo, direttore dell’ospedale ha riferito che sono pochissime le persone che possono fare un intervento facciale per assomigliare al proprio divo preferito, poiché le differenze e variabili possono essere complesse partendo da una faccia totalmente diversa, per questo cerca sempre di spiegare e far capire che è necessario fare delle scelte razionali.