Jiang Zemin esce di scena e lascia la carica di capo dell'esercito a Hu Jintao

0
66

Pechino - 19 settembre 2004 - Jiang Zemin, uno degli ultimi grandi vecchi della Cina comunista fino ad oggi ancora titolare di cariche ufficiali, ha lasciato anche la carica di capo delle Forze armate, rassegnando le proprie dimissioni da capo della commissione militare centrale della Repubblica popolare cinese in favore di Hu Jintao, che da questo momento concentra nelle sue mani tutti i poteri (in precedenza era subentrato sempre a Jiang Zemin nelle cariche di segretario generale del partito, nel 2002 e di capo di governo nel 2003). Le dimissioni sono state accettate dal Comitato Centrale del Partito Comunista, giunto alla giornata conclusiva della sua annuale sessione di quattro giorni.