Nord Corea possibilista sull'abbandono del programma di armamento nucleare

0
45

17 novembre - Nuovi spiragli sembrano aprirsi per una soluzione pacifica della crisi nord coreana. Il governo di Pyongyang difatti oggi ha rilasciato una dichiarazione tramite il suo ministro degli esteri, in cui dice di essere pronto ad abbandonare i propri progetti di armamento nucleare se gli Stati Uniti faranno cadere la linea ostile dell'attuale dirigenza americana. La proposta in realtà non è nuova essendo praticamente la stessa fatta dai nord coreani in occasione dei precedenti colloqui a sei tenutisi in agosto e finiti in un fallimento. Nel frattempo James Kelly, sottosegretario di stato statunitense per gli affari asiatici, ha cominciato oggi una missione esplorativi per organizzare un'altra serie di colloqui a sei (Giappone, Nord Corea, Usa, Cina, Sud Corea, Russia) per la soluzione della crisi.